04232018Lun
Last updateDom, 22 Apr 2018 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Ladri e abusivi, vita dura a Fermo. "Nuove telecamere ad alta risoluzione tra centro e Capodarco"

telecamera

La scelta dell’amministrazione Calcinaro riguarda il centro storico: Corso Cavour, Piazzale Azzolino, via dell’Università e Piazzale Gigliucci. Aree particolarmente sensibili e che il comune vuole mantenere sicure e tranquille.

FERMO – sicurezza. Il giorno dopo che il questore ha comunicato che i reati predatori, in particolare i furti, sono diminuiti, il comune di Fermo annuncia nove nuove telecamere. Cresce il sistema di sorveglianza, requisito base per dare ai cittadini il senso di sicurezza in attesa che, con la nuova questura, ci siano ancora più poliziotti, e forze dell’ordine, per le strade.

La scelta dell’amministrazione Calcinaro riguarda il centro storico: Corso Cavour, Piazzale Azzolino, via dell’Università e Piazzale Gigliucci. Aree particolarmente sensibili e che il comune vuole mantenere sicure e tranquille.

“Un sistema operativo h24 che si somma agli impianti funzionanti da tempo in vari punti della città dal centro alla periferia” spiega l’assessore mauro Torresi. La rete cresce e a oggi copre Piazza del Popolo, Girfalco, Rotatoria via Zeppilli, Cimitero lato est e ovest, incrocio San Giuliano, ingressi Marina Palmense nord e sud, via Mora, Lido San Tommaso, Piazza Verdi, Lido di Fermo, Marina Palmense, sede Protezione Civile, Rotatoria San Marco, ascensore viale Ciccolungo, rotatoria contrada Mossa, rotatoria Salette, rotatoria Pompeiana, Blu Bar Molini, Cappuccini, tunnel Biblioteca, Piazza Dante, Torre di Palme.

“Credo che questo sistema rappresenti un passo veramente importante che nelle prossime settimane toccherà anche un quartiere come Capodarco che vedrà di molto implementate le proprie difese” sottolinea il sindaco che si è coordinato con la Prefettura.

Il prossimo step prevede di portare le telecamere a Capodarco. “In questo caso – precisa Torresi –parliamo del sistema OCR che rileva ogni targa, oltre che di due telecamere di videosorveglianza. Poi, implementeremo il sistema sul lungomare fermano per contrastare e fare da deterrente all’abusivismo commerciale soprattutto nella stagione estiva. Ricordo che la risoluzione degli impianti è più potente e questo ovviamente è molto importante considerato che è un sistema a tutela della sicurezza pubblica”.

Incassa con soddisfazione i nuovi mezzi il comandante della Municipale, Antonio Dell’Arciprete: “Un monitoraggio importante con questo sistema collegato quasi totalmente con la centrale operativa del Comando di Polizia Locale e che vede tutte le zone della città debitamente segnalate circa la presenza dell’impianto di videosorveglianza”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.