07202018Ven
Last updateVen, 20 Lug 2018 3pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Giancarlo Giannini racconterà le Marche. Fermo si prepara con il nuovo museo a Torre di Palme

calcinarobit

La campagna pubblicitaria, con uno spot radiofonico dedicato a Monti Sibillini e Monti Azzurri, permetterà a Giancarlo Giannini di toccare ogni angolo, oggi a lui sconosciuto.

di Raffaele Vitali

FERMO – “Le Marche, bellezza infinta” è lo slogan con cui la regione proverà a conquistare i turisti. E in questa campagna un ruolo di punta lo avrà il comune di Fermo. Perché protagonista di una grande mostra, perché pronta ad accogliere i turisti con una rete museale che si arricchirà mese dopo mese. “Il 2018 è l’anno di Palazzo Paccarone, per ospitare i musei scientifici, del Palazzo dei Priori, della mostra sul 400 a San Filippo” sottolinea Paolo Calcinaro. Ma poi c’è la vera novità: “Nel 2019 museo apriremo il museo archeologico a Torre di Palme dopo la scoperta della necropoli. Fermo, e con lei il Fermano che vive nelle pagine dei libri di Adolfo Leoni, sarà così pedina di un piano di sviluppo che avrà in Marcafermana il player principale, grazie alla gestione di Stefano Pompozzi che ha rimesso in ordine i conti e ha strutturato un percorso di promozione legato anche alle nuove tecnologie.

Pensando a quanto messo in campo dalla Regione Marche, sarà determinante non sbagliare approccio, non uscire dai canali dei flussi turistici che la voce di Giancarlo Giannini, scelto come testimonial, attirerà. E ci riuscirà, solo replicando quanto mostrato a Milano leggendo con naturalezza L’Infinito, la poesia di Leopardi. “Basta leggere Leopardi per capire la magia e la bellezza delle Marche – ha esordito l’attore- e mi avete dato un’enorme responsabilità, perché solo con la voce non è facile comunicare le sensazioni che si vivono in questa meravigliosa terra. Non so se ci riuscirò ma è una cosa nuova che mi diverte molto e darò il meglio. Delle Marche conosco bene Urbino per aver recitato lì in Giulietta e Romeo e poi Ascoli Piceno con la sua meravigliosa piazza del Popolo e quel bar storico, il Caffè Meletti…bellissimo!”.

La campagna pubblicitaria, con uno spot radiofonico dedicato a Monti Sibillini e Monti Azzurri, gli permetterà di toccare ogni angolo, oggi a lui sconosciuto. La nuova campagna di comunicazione rappresenterà la sintesi del viaggio nella bellezza che le Marche propongono al turista, il racconto di una regione dai mille volti che vuole diventare protagonista di una tendenza turistica attraverso un protagonista come Giancarlo Giannini, per guardare “oltre la siepe” di leopardiana memoria e scoprire l’infinita bellezza e la straordinaria accoglienza della popolazione più longeva d’Italia”.  A partire da fine marzo, una serie di spot radiofonici di 30” e 15”, articolati in 35 soggetti diversi e pianificati sulle principali emittenti nazionali, racconteranno i luoghi e le attrazioni delle Marche in base al succedersi delle stagioni: in primavera al centro della narrazione ci saranno la natura, il trekking e il turismo su due ruote, mentre in estate protagonista assoluto sarà il mare.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.