09202017Mer
Last updateMar, 19 Set 2017 3pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Nuovo ospedale, Cesetti convince i dottori. Catalini: "L'iter prosegue, sarà efficiente"

catalini cesetti

Si è partiti dal ritardo innegabile, visto che i lavori dovevano partire a ottobre 2016. “Si è in ritardo ma non si è perso tempo” ha ribadito Cesetti.

FERMO – Medici a confronto con Fabrizio Cesetti, l’assessore al Bilancio della regione Marche, che sta seguendo in prima persona la realizzazione del nuovo ospedale. Al tavolo Giambattista Catalini, consigliere comunale di Fermo, e Gaetano Massucci, esponente di punta del Centro, civica che raccoglie consensi in tutta la Provincia. Con loro anche il dirigente regionale responsabile delle infrastrutture, assetto del territorio ed edilizia sanitaria architetto Nardo Goffi.

Si è partiti dal ritardo innegabile, visto che i lavori dovevano partire a ottobre 2016. “Si è in ritardo ma non si è perso tempo” ha ribadito Cesetti. “Dopo l’esproprio la Regione Marche, dal marzo scorso, è divenuta proprietaria dell’area che, dopo un bando di gara, è stata assegnata alla società Carron di Treviso la quale – ha spiegato l’architetto - a sua volta sta predisponendo il progetto esecutivo sulla base delle indicazioni della Regione stessa. La Regione ha nel frattempo completato il progetto della viabilità della zona interessata contemplando una rotatoria apposita di accesso sulla Mezzina”.

L’ulteriore stop è arrivato dalle indagini archeologiche, “suggerite dalla sovrintendenza” spiega Catalini, e dalla necessaria bonifica bellica. Oltre a questo, la regione sta ragionando con gli altri Enti preposti sulla “gestione delle interferenze”, una sorta di valutazione di come la realizzazione dell’opera interferisca con linee dei servizi, per integrarla operativamente con il territorio circostante. “Sono soddisfatto delle risposte e dello stato dei lavori. Tutti – ha ribadito Cartalini che guida l’apposita commissione consiliare dedicata alla sanità e al nuovo ospedale - abbiamo convenuto che il territorio di Fermo ha bisogno di un ospedale moderno, efficiente ed integrato con i territori vicini e che venga realizzato nel più breve tempo possibile”.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.