07242019Mer
Last updateMar, 23 Lug 2019 3pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Triennio del Montani, uscito il bando per il tetto: i lavori milionari partiranno nel 2020

montani seque5

Per i lavori al Triennio sono stati stanziati 1 milione e settecentomila euro. Se il procedimento non avrà intoppi, ad aprile la ditta vincitrice si vedrà assegnati i lavori.

FERMO – Il primo bando è online. Entro il 23 luglio ingegneri, architetti o chi pensa di essere in grado, può presentare il suo progetto per la costruzione della nuova copertura del Triennio dell’Iti Montani di Fermo. Ha un solo vero obbligo il partecipante: non utilizzare il legno vanno rifatti i tetti, incluso il pezzo crollato.

Il bando della Provincia recita: “per appalto principale relativo a progettazione definitiva-esecutiva, relazione geologica e coordinamento per la sicurezza in fase di progettazione e direzione lavori, contabilità e coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione”. Il tutto per 147mila euro, ribassabili, visto che tra i criteri di assegnazione c’è l’offerta economicamente più vantaggiosa.

Nel progetto preliminare preparato dai tecnici della provincia è stato usato l’acciaio per il rifacimento dei tetti, ma chi partecipa può anche presentare soluzioni alternative. Dal 23 luglio scatteranno i 50 giorni per la realizzazione. Al termine, la validazione che presumibilmente la Provincia affiderà con incarico all’esterno. Questo allungherà un po’ i tempi, ma per novembre si dovrebbe avere il progetto definitivo sul tavolo del responsabile Ivano Pignoloni. A quel punto, la gara per la ditta di costruzione.

Per i lavori al Triennio sono stati stanziati 1 milione e settecentomila euro. Se il procedimento non avrà intoppi, ad aprile la ditta vincitrice si vedrà assegnati i lavori. A quel punto, con l’anno scolastico ormai in corso, il cantiere non si aprirà. Si attenderà quasi sicuramente l’inizio di giugno. Ecco che, plausibilmente, il nuovo tetto del Triennio del Montani non sarà realizzato prima della fine del 2020, per i lavori servono circa 4 mesi. Ma intanto si parte e la Magistratura ha tutto il tempo per dissequestrare l’area e permettere così i lavori necessari a ripristinare la sicurezza e la vita normale degli alunni della storica scuola di Fermo.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.