02162019Sab
Last updateSab, 16 Feb 2019 8am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Rifiuti. Stangata sui Comuni, la rivolta dei sindaci: l'Asite impone 8 euro in più a tonnellata

discaricarifiuti

Se ne è discusso a lungo oggi durante l’assemblea dell’Ata in Provincia, guidata dal neo vicepresidente Stefano Pompozzi. Il sindaco Paolo Calcinaro ha difeso la scelta della sua municipalizzata, ribadendo che pur aumentando il costo da 20 a 28 euro non coprirà i costi del servizio.

FERMO – Nessun ripensamento, il conferimento nella discarica di San Biagio dell’Asite diventa più caro. D’ora in poi ogni comune della provincia, piccolo o grande, dovrà pagare 8 euro in più a tonnellata per conferire i rifiuti urbani per il trattamento (Tmb) a Fermo.

Se ne è discusso a lungo oggi durante l’assemblea dell’Ata in Provincia. Il sindaco Paolo Calcinaro ha difeso la scelta della sua municipalizzata, ribadendo che pur aumentando il costo da 20 a 28 euro non coprirà i costi del servizio. Quello che non è piaciuto agli altri primi cittadini, i più duri negli interventi sono stati Pedaso e Porto Sant'Elpidio, è il modo, “un aumento deciso alle nostre spalle”, e il motivo, “investiamo in raccolta differenziata chiedendo sforzi ai cittadini e poi paghiamo le inefficienze altrui”. Dove altrui sta proprio per Fermo, visto che il comune capoluogo è lontano dal fatidico 65%, quota minima per essere considerato un comune riciclone. Minima, visto che ormai la maggior parte delle amministrazioni viaggia al 70% di differenziata. “Nessuna delibera, nessun atto, è stato un modo – spiega il vicepresidente della Provincia (oggi la nomina, ndr) Stefano Pompozzi che ha guidato l’Ata – per permettere ai sindaci di confrontarsi e dialogare insieme con il comune di Fermo e l’Asite”.

L’Ata invece tornerà a riunirsi a fine febbraio per degli adempimenti burocratici e per ridiscutere la questione tariffe, che alla ventina di sindaci oggi presenti è sembrata ormai chiusa. Anzi, sindaco e assessore all’Ambiente di Fermo hanno fatto capire che oggi l’aumento è di 8 euro, ma in prospettiva sarà maggiore.

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.