07162019Mar
Last updateMar, 16 Lug 2019 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Per piazza del Popolo la ruota cambia volto: babbo natale al posto del clown e poche luci

ruota5

E saprebbe la Sovrintendenza che al posto del clown che caratterizza la ruota resa famosa da Fedez e Ferragni ci sarà una bella testa di babbo natale, che attirerà molte più foto di quanto si immagini.

FERMO – Del resto, l’unanimità sarebbe la cosa più noiosa. La Sovrintendenza ha tanti poteri, ma che ora si metta anche a dare indicazioni, non avendo possibilità di intervento con ordinanze in merito, su come allestire una piazza per Natale pare eccessivo. Almeno questo pensano gli amministratori di Fermo, che si sono ritrovati a dialogare con l’ente che tutela le belle arti sulla scelta di posizionare la ruota di fronte al palazzo dei Priori. E comunque, per il prosismo anno ci penseranno prima a parlarci, per evitare la lesa maestà.

Chissà se direbbero la stessa cosa tra qualche ora quando capiranno che le luci provate per vedere se la ruota fosse funzionante - prontamente usate da una mano poco amica per fare la segnalazione - non sono quelle che resteranno accese. Che l’illuminazione sarà fatta da una piccola striscia di led blu nel tondo interno, lasciando invece al buio l’esterno, che sarà così illuminato dal riflesso dei raggi che finiscono contro biblioteca e palazzo dei Priori. E saprebbe la Sovrintendenza che al posto del clown che caratterizza la ruota resa famosa da Fedez e Ferragni ci sarà una bella testa di babbo natale, che attirerà molte più foto di quanto si immagini. E che anche la bandiera italiana diventerà un simbolo di festa.

Insomma, alla fine la ruota si incastonerà senza infastidire nessuno all’interno della piazza, finendo per fare da corollario a pista e casette. È vero che piazza del Popolo è bella così di suo, ma se uno riprendesse le foto di qualche anno fa, quando l’elegante allestimento natalizio prevedeva solo il mapping dei Rubens sul palazzo comunale, forse si valuterebbe diversamente il pieno di oggi, che ha fatto del capoluogo un punto di riferimento per almeno un paio di mesi.

Insomma, ruota soft, che costerà un paio di euro con promozioni per i giovani, che non porterà nessuno in cielo, ma di certo vedere per un minuto tutto dall’alto, osservando anche la bellezza dell’orologio da di fronte, sarà un altro modo per sognare. Poi, tutti pronti, perché quelle luci blu diventeranno multicolore e la ruota tornerà stile luna park per la notte di capodanno. Perché lì la festa sarà doppia con lo show che sta organizzando Stefano Castori e la possibilità di brindare al nuovo anno dall’anno o con i pattini ai piedi.

Gioca da protagonista il capoluogo, sapendo che rispetto a un anno fa la pista a Porto San Giorgio le toglierà qualcosa, ma quella piccola ruota poco illuminata e accompagnata dal grande babbo natale le darà una mano.

Raffaele Vitali

 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.