05212018Lun
Last updateDom, 20 Mag 2018 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Cina e America, il mondo torna a comprare Tod's. Della Valle: "Cresceremo con il nuovo modello omnichannel"

diego della valle2

La lettura della trimestrale del patron è quindi volta all’ottimismo. Si parte dai 234,1 milioni di euro di ricavi, che saranno rimpolpati dalla svendita semestrale che la Tod’s organizza a Casette d’Ete e che riempirà i prossimi due fine settimana.

di Raffaele Vitali

SANT’ELPIDIO A MARE - Il classico, da un paio d’anni, primo trimestre del gruppo Tod’s: un calo dell’1,8%. C’è però un aspetto che può far sorridere Diego Della Valle ed è la crescita del mercato estero: +2,3% gli Usa, +4,4% al Cina e crescita anche per il fondamentale mercato europeo con un + 1,9%. “Non sono ancora visibili gli effetti dovuti al nuovo modello di business in atto. Il piano di sviluppo futuro è in pieno svolgimento e tutte le persone coinvolte stanno lavorando molto bene. Siamo in linea con gli obiettivi” commenta Della Valle. Per lui ‘obiettivi’ significa “mantenere ai livelli più alti possibili la qualità dei nostri prodotti, con una sempre più forte componente creativa”.

La grande novità che sta interessando il gruppo Tod’s riguarda il comparto vendita: “Stiamo trasformando la tradizionale struttura organizzativa in un nuovo modello omnichannel, che colleghi tutte le possibilità di distribuire i prodotti, sia attraverso i negozi che attraverso il canale e-commerce”. Più marketing e più comunicazione per valorizzare i siti produttivi “che – la definizione di della Valle - rappresentano quanto di meglio si possa avere al mondo, sia a livello qualitativo sia come organizzazione strutturata per la personalizzazione dei prodotti e per la realizzazione di capsule collections”.

La lettura della trimestrale del patron è quindi volta all’ottimismo. Si parte dai 234,1 milioni di euro di ricavi, che saranno rimpolpati dalla svendita semestrale che la Tod’s organizza a Casette d’Ete e che riempirà i prossimi due fine settimana.

“Il primo trimestre dell’anno – sottolinea l’azienda – non è davvero indicativo: in quanto l’importo dei volumi di vendita rappresenta solo una piccola parte del fatturato annuale. Infatti, anche piccole variazioni temporali delle spedizioni possono determinare differenze che sono solo apparentemente significative, come percentuale sui ricavi. Nei primi tre mesi del 2018, a cambi costanti, utilizzando cioè gli stessi cambi medi dei primi tre mesi del 2017, comprensivi degli effetti delle coperture, il fatturato consolidato del Gruppo Tod’s ammonta a 234,1 milioni di euro (-1,8% rispetto al primo trimestre del 2017). Come atteso, i ricavi hanno subito un pesante impatto delle valute, soprattutto per quanto riguarda i marchi Tod’s e Roger Vivier, che sono quelli con la maggiore presenza all’estero. A cambi correnti, i ricavi si attestano a 226,1 milioni di Euro”.

Se il mercato estero è tornato a sorridere, quello interno arranca. Il core business restano le calzature (188milioni nei primi tre mesi), e in particolare le Tod’s, che chiudono con ricavi per 124,6 milioni, in crescita di 1,3% rispetto al primo trimestre 2017. “Positivi i risultati del marchio in tutte le aree geografiche, ad eccezione del mercato domestico, che continua a risentire della debolezza del canale wholesale”. Scende invece Hogan del 5,2% a causa del mercato italiano. “Mentre – prosegue la nota del gruppo di moda - crescita a doppia cifra in Europa ed in Cina, che sono i mercati su cui è attualmente focalizzata l’internazionalizzazione del marchio”.

Nota negativa per Roger Vivier, da un paio d’anni in costante crescita, che scende del 2,8%. Ma Della Valle non si scompone: “Positivi i risultati della pelletteria, mentre le calzature hanno risentito di una base di confronto molto impegnativa e di una tipologia di prodotti molto “estiva”, che pensiamo potrà registrare risultati decisamente migliori nel secondo trimestre, con il vero inizio delle vendite della stagione estiva”.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.