09192018Mer
Last updateMar, 18 Set 2018 6pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Area di crisi fermana, due novità: entra la provincia di Macerata e si punta sulla rete viaria

tavolosviluppo

E poi i potenziamenti con la zona di Montappone, per dare maggiore forza al distretto del cappello, come richiesto dai sindaci e dai sindacati.

di Raffaele Vitali

FERMO – Tutti attorno al Tavolo dello Sviluppo della Provincia di Fermo. Sette giorni per le ultime osservazioni sul documento della regione Marche da presentare al Ministero per lo Sviluppo. Entro una settimana l’assessora Manuela Bora, tornata a Fermo per ascoltare le parti e presentare il progetto, vuole avere anche l’ok della Giunta guidata da Luca Ceriscioli. La novità è stata la presenza al finaco di Moira Canigola di Antonio Pettinari, presidente della Provincia di Macerata, visto che l’area di crisi corre lungo il Chienti.

In più sono state aggiunte delle pagine relative alle infrastrutture, alla lacunosa situazione viaria: Mare-monti, Mezzina, Ete morto, Tenna e Valdaso. E poi i potenziamenti con la zona di Montappone, per dare maggiore forza al distretto del cappello, come richiesto dai sindaci, numerosi quelli presenti, dalle asociaizoni di categoria, da Cna a Confindustria, e dai sindacati, presenti al completo. 

Macerata ha promesso una integrazione perché deve essere accresciuto non solo il collegamento tra il mare e i monti, ma anche le perpendicolari, da Monte San Giusto a Montegranaro per fare un esempio. La Regione sta anche pensando a una pre manifestazione di interessi, mentre il progetto sarà consegnato al Ministero, per dare concretezza al progetto.

Se ci sarà la risposta delle imprese, che avranno quindi il ruolo chiave, il Ministero deciderà il finanziamento. “Noi ci stiamo provando, non possiamo far dimenticare il fermano-maceratese” commentano i componenti del tavolo. Il problema ulteriore è l'instabilità politica nazionale, che complica il compito dell'assessora Bora, visto che salvo colpi di scena il Capo dello Stato nominerà un nuovo esecutivo con il solo scopo di traghettare il Paese al voto, lasciando così l’area di crisi nel limbo.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.