07192018Gio
Last updateGio, 19 Lug 2018 5am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ciip avanti tutta: quattro concorsi per assunzioni e 1,3 milioni di lavori per migliorare i servizi nei palazzi di Fermo

alaticalcifermo

Alati: “In sette anni abbiamo fatto 140milioni di investimenti. Gran parte in provincia di Fermo, a sottolineare che è finita la fase del campanilismo ed è in corso quella della ricostruzione”.

FERMO – Duecentocinquanta dipendenti tra amministrativi e operai: è il mondo Ciip. Giacinto Alati vuole fare il punto sui lavori fatti, ma anche annunciare quelli in programma e dare pubblicità a tre concorsi di assunzione. “A Fermo e nel comprensorio non ci sono risposte. Ad Ascoli ai nostri concorsi ci sono risposte importanti, vorrei che questo accadesse anche nel Fermano” esordisce Alati. Due sedi e un primato, primo posto per numero di investimenti in Regione come azienda pubblica. “In sette anni abbiamo fatto 140milioni di investimenti. Gran parte in provincia di Fermo, a sottolineare che è finita la fase del campanilismo ed è in corso quella della ricostruzione”.

Il sindaco Paolo Calcinaro ha voluto con forza questo incontro con la stampa: “Il lavoro che sta facendo il Ciip è ben visibile. Manutenzione e nuove tecnologie incidono su Fermo. Incidono sulla qualità della vita e poi sullo sviluppo del servizio”. Si intreccia anche con il turismo, “pensiamo allo spostamento del depuratore da Lido (4.6 milioni)” e sulle risposte ai cittadini, “tubazioni a Salvano e quanto verrà fatto sull’anello di condotta attorno a Fermo (1.3milioni)” prosegue Calcinaro. Sant’Andrea, Girola, autoparco sono alcune delle aree allacciate e di cui poco si parla “e che invece risaltano il lavoro, non scontata, di una azienda pubblica”.

Ingegner Recanati e ingegner Fortuna sono i due volti scelti da Alati per rappresentare l’azienda. “Il sindaco ha sostenuto con forza questa dirigenza e le necessità della provincia e non solo del capoluogo, cercando di trovare soluzioni che andavano a favorire un processo di cambiamento propositivo”.

Un dettaglio non va dimenticato: “Da oggi non è mai mancata l’acqua, nonostante il sisma. Abbiamo supportato e sopportato il disagio economico. Quello che chiedo è una vicinanza sull’iter burocratico. Abbiamo ottenuto 27milioni di euro per rifare la condotta del Pescara (70km), ma ce ne vorranno una sessantina per completare i lavori che servono due territori”.

I lavori in corso a Salvano e sul collettore dell’Ete “muoveremo tutte le criticità previste dalla norma europea. Saremo la prima azienda delle Marche a uscire dai rischi di sanzioni nella gestione degli scarichi” ribadisce l’ingegner Fortuna. “Importante il nuovo collettore che ridurrà i problemi dell’impianto di Lido in attesa del risultato finale che è la delocalizzazione completa”.

E sono in corso anche i miglioramenti della rete idrica. “L’ingegner Recanati è chi ci ha permesso di garantire il servizio in tutta la Provincia” spiega Alati. “Abbiamo lavorato sugli scarichi. Due anni di attività: oggi una buona parte è stata sanata. Nuova condotta che dall’Ete arriva a San Girolamo, alimentando Fermo, Capparuccia e Ponzano. Il nuovo anello di Fermo permetterà anche uno sviluppo urbano alla città. Importante è il lavoro sui nuovi allacci al collettore di Ete, per collegare meglio le piccole utenze”. Il sindaco torna poi sulla circonvallazione: “In molti edifici abbiamo una difficoltà a un afflusso di acqua perché la pressione è debole e ha difficoltà a raggiungere gli ultimi piani dei palazzi. Le nuove condotte saneranno anche questo. E questo permetterà anche di riqualificare tutto il manto dove si andrà a operare”.

Tornano al capitolo lavoro, quattro concorsi (per Under 40 e 35) pronti per un anno di contratto, prorogabile fino a tre, per figure diverse: addetto esperto contabilità; assistente tecnico amministrativo; operaio specializzato polivalente, addetto alla clientela. I bandi sono consultabili sul sito dell’azienda.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.