04202018Ven
Last updateGio, 19 Apr 2018 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Cinque giovani, cinque idee: per il 'Marche d'eccellenza award' arrivano i big di Banca Mediolanum

idea

“Ispirazione, progresso, giovani, sfide e mercati. Questi i temi che saranno al centro della due giorni. Un coaching territoriale per crescere e per affrontare le sfide dell’economia internazionale del futuro” spiegano gli organizzatori.

FERMO – And the winner is…così potrebbe iniziare la due giorni di Marche d’eccellenza award. Un’iniziativa che invita i giovani marchigiani a proporre un’idea creativa, innovativa e non industrializzata legata al territorio, in linea con la filosofia che anima Marche d’Eccellenza, prima rete d’impresa multisettoriale che opera e sostiene i valori ed il patrimonio diffuso della nostra regione con l’obiettivo di sviluppare impresa e territorio dialogando con l’identità, l’anima, o meglio, il genius loci che lo contraddistingue.

Domani, dalle 18, il Fermo Forum diventa il centro della riflessione sullo stato dell’economia, ma soprattutto sulle strategie da adottare per migliorare. Linee guida che usciranno dai vertici di banca Mediolanum, anima del progetto assieme ad altre aziende regionali che credono e vogliono far credere tutti nel potenziale delle Marche.

“Ispirazione, progresso, giovani, sfide e mercati. Questi i temi che saranno al centro della due giorni. Un coaching territoriale per crescere e per affrontare le sfide dell’economia internazionale del futuro” spiegano gli organizzatori.

Giancarlo Orsini con ‘centodieci è progresso’ ha l’onore e onere di aprire: un format pensato per acquisire mezzi e conoscenze per affrontare il futuro al massimo delle potenzialità, come trasformare questo momento di crisi in occasione per trovare idee e opportunità di business, imparare a gestire al meglio i rischi, superare le paure che rendono le imprese meno efficienti.   Nel seminario di due ore, il manager di Banca Mediolanum guiderà i partecipanti attraverso un percorso multidisciplinare ricco di spunti, informazioni e visioni. Il pensiero laterale è anche l’approccio di base dello spettacolo serale della “That’s Amore Swing Orchestra”, partner storico di Mediolanum, che chiuderà alle 21,30 la prima giornata di lavori.

Il clou venerdì. Prima Oscar Di Montigny, direttore marketing e comunicazione di Mediolanum, che parlerà agli studenti degli ultimi anni delle scuole superiori di diverse estrazioni disciplinari e poi nel pomeriggio agli imprenditori. L’uomo che ha inventato l’Economia 0.0 terrà un seminario sulla dirompente innovazione prodotta dalla convergenza fra tecnologia e relazioni umane, spiegherà come anticipare i mega trend - sociali, di mercato, tecnologici e ripensarsi come ecosistemi fondati sulla condivisione di un sistema di valori

Prima dell’attesa premiazione, al vincitore andranno 2500 euro, ci saranno alle 18.30 gli interventi del vicepresidente di Banca Mediolanum Giovanni Pirovano Vice Presidente di Banca Mediolanum, il manager che nel ’97, il fondatore di Banca Mediolanum Ennio Doris, volle al suo fianco per strutturare l’azienda bancaria, e di Doriano Marchetti, presidente di Marche d’Eccellenza e della prestigiosa azienda di vini Moncaro. A chiudere piacevolmente la due giorni di studio, l’evento finale dedicato all’enogastronomia: cooking BtoB. In una ricercata scenografia saranno protagoniste le isole tematiche del gusto ognuna delle quali, in rappresentanza di una diversa identità di prodotto e di valori territoriali, si racconta e si fonde nella meravigliosa pluralità delle Marche.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.