11222017Mer
Last updateMar, 21 Nov 2017 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

I numeri non mentono: chi si diploma all'Its di Fermo trova lavoro. Santori: "Imprese e scuole insieme funzionano"

santoriIts

“La legge di Bilancio 2018 ha sancito l’aumento del fondo previsto per l’attivazione e lo sviluppo degli Its che a decorrere dal prossimo anno è incrementato di 5 milioni di euro, 15 milioni di euro dall’anno 2019 e 30 milioni di euro a decorrere dal 2020”.

di Raffaele Vitali

FERMO – Un biennio alternativo all’Università che permette a un 19enne di acquisire una specializzazione e trovare un lavoro, accade all’81% dei diplomati. Questo, in sintesi, è l’Its, Istituto Tecnico Superiore, che nel Fermano – Maceratese è guidato dalla fondazione presieduta da Andrea Santori.

“I percorsi biennali post-diploma, progettati e realizzati in collaborazione con le aziende e le associazioni di categoria per rispondere a specifici fabbisogni di tecnici di alto livello, hanno una durata di 1.800 ore di cui ben 800 sono svolte in tirocinio presso le aziende del territorio. Sono ormai centinaia le aziende che hanno collaborato con noi in questi anni nell’ospitare i tirocini prime ed assumere poi, i nostri studenti. Numerose le aziende del territorio che hanno assunto i nostri diplomati, elevato è stato l’interesse e la partecipazione degli studenti che provengono da tutta Italia Nuove Tecnologie per il Made in Italy, istituito nel 2010, ha avviato le proprie attività formative nel novembre 2011. In questi sei anni abbiamo diplomato circa 150 giovani ed oltre l’85% di questi lavora nel settore di riferimento (Moda-Calzature). I nostri corsi sono stati valutati dal MIUR, in termini qualitativi, tra i primi in Italia” sottolinea Santori.

Altri 75 studenti sono in formazione e diversi di loro già lavorano con contratti di apprendistato in alta formazione stipulati con aziende del distretto calzaturiero fermano-maceratese mentre sono ancora in formazione. Il sistema Its funziona a tal punto che il Ministero ha deciso di potenziare il contributo: “La legge di Bilancio 2018 ha sancito l’aumento del fondo previsto per l’attivazione e lo sviluppo degli Its che a decorrere dal prossimo anno è incrementato di 5 milioni di euro, 15 milioni di euro dall’anno 2019 e 30 milioni di euro a decorrere dal 2020”. La legge ora deve superare l’iter parlamentare, ma Gabriele Toccafondi, sottosegretario di Stato al ministero dell'Istruzione ha promesso che vigilerà.

Del resto, qui non si parla di regali, ma di merito. Che è la parola più preziosa all’interno della scuola. Gli Its in Italia hanno 9mila iscritti, dipendono da 93 fondazioni. Di quella guidata da Santori, ex presidente di Confindustria Fermo, fanno parte: Tecnico superiore della produzione, qualità nel sistema moda, base al Montani; Tecnico superiore marketing e web strategy per l’internazionalizzazione nel settore moda, Istituto tecnico commerciale di Civitanova; Tecnico superiore marketing e web strategy per l’internazionalizzazione nel settore moda. “Tutti i percorsi prevedono significative esperienze di viaggio studio e/o tirocini all’estero, l’acquisizione di certificazioni informatiche (livello Advanced) e certificazioni linguistiche (livello B2). I percorsi biennali post-diploma si concludono con Esami di Stato per l’acquisizione del diploma statale di Tecnico Superiore Nuove Tecnologie per il made in Italy sistema moda. Il titolo di studio corrisponde al 5° livello EQF (European Qualification Framework)” conclude soddisfatto Santori che già guarda a prossime sfide da concordare con gli imprenditori, i partner scolastici e politici. Ottimi sono i risultati, soprattutto in termini occupazionali con oltre l’85% degli studenti diplomati che trovano un posto nel settore ad un anno dal diploma. “I nostri percorsi sono stati valutati tra i migliori a livello nazionale e primi a livello regionale sia nel monitoraggio 2015 che in quello 2017”.

Tra il 2011 e il 2015 i corsi hanno chiusi tra primo e secondo posto a livello regionale e sempre tra i primi dieci in Italia grazie alla qualità dell’insegnamento e al tasso di occupazione che, per l’ultimo nato, Tecnico superiore per la qualità e l’innovazione nella progettazione e produzione delle calzature al Montani, è del 100% con tutti e i 19 che hanno chiuso l’Its con un posto nel settore di riferimento.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.