10192017Gio
Last updateMer, 18 Ott 2017 9pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Come si internazionalizza? Come si lavora con il pubblico? Imprenditori a lezione da Confindustria Fermo

SARA SANTORI

Confindustria si è affidata alla società di consulenza FM&Partners di Filippo Marangi che si occupa, grazie a una squadra di esperti, di Finanza Agevolata, Rating di Legalità, Internazionalizzazione e Certificazioni di Processo e/o Prodotto.

FERMO - Lavorare con il pubblico è complesso e allora non resta che provare ad agevolarsi la strada. Un modo è avere un buon rating della legalità. Cosa sia e come funzioni lo spiega in un convegno domani pomeriggio Confindustria Fermo. Ma non solo, perché due sono i temi chiave in discussione, oltra al rating l’internazionalizzazione. Appuntamento domani  alle 17.30 nella sede degli industriali in via Respighi 2. 

Per approfondire il tema e dare tutte le risposte necessarie agli imprenditori, associati e non, Confindustria si è affidata alla società di consulenza FM&Partners di Filippo Marangi che si occupa, grazie a una squadra di esperti, di Finanza Agevolata, Rating di Legalità, Internazionalizzazione e Certificazioni di Processo e/o Prodotto.

Il primo tema, l’internazionalizzazione, verrà affrontato con Matteo Costariol, Global Marketing Architeture. “Orientarsi nel nuovo contesto internazionale, come muoversi e perché pianificare il proprio sviluppo commerciale estero. Le cose da fare e gli errori da evitare”. La GMA nasce come fucina di idee sul mercato globale e si avvale di un team di persone focalizzato sull’approccio innovativo alle attività di definizione strategica, fornendo un primo supporto commerciale di entrata sui mercati esteri e successive attività di consolidamento. Gli imprenditori potranno conoscere tutte le opportunità a cominciare dai voucher per le Pmi che vogliono affrontare i mercati internazionali.

“In molti non lo sanno, ma i voucher permettono un rimborso fino a 15mila euro per chi investe nell’internazionalizzazione affidandosi a professionisti che studiando l’azienda realizzano un piano di azione per affrontare i migliori mercati. Le Pmi hanno così la possibilità di realizzare un piano strategico sapendo che la spesa può essere in gran parte rimborsata” spiega Sara Santori, presidente della sezione Accessoristi.

Il secondo tema, il Rating di Legalità, è affidato a Filippo Amadei della ‘Bilanciarsi Value, società di consulenza e formazione che da 15 anni si occupa di legalità e sostenibilità delle imprese. L’obiettivo è far comprendere cos’è, come funziona e quali sono i benefici concessi alle imprese da parte delle Pubbliche Amministrazioni e dal mondo del Credito bancario. Dalla tracciabilità dei pagamenti all’assenza id condanne e di illeciti amministrativi, l’azienda che dimostrerà tutto questo verrà premiata con una, due o tre stelle che certificano il livello di legalità. “Parliamo di uno strumento voluto dal Ministero dell’Economia che può portare grandi vantaggi alle imprese, che verranno inserite in una banca dati facilmente consultabile” conclude Santori. A introdurre il convegno sarà il direttore di Confindustria Centro Adriatico Giuseppe Tosi che ribadisce: “Due ore intense, rapide e concrete in cui gli esperti offriranno soluzioni pratiche alle esigenze dei nostri associati e di chi partecipando potrà invece conoscere le potenzialità di fare parte di Confindustria”

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.