08242019Sab
Last updateSab, 24 Ago 2019 10am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Lutto alla Carifermo: è morto Carlo Vimercati, l'uomo del sociale dentro il Cda

carlovimercati

Molto affezionato al Piceno, era stato anche vicepresidente dell’Ascoli calcio, Vimercati si era fatto convincere da questa nuova avventura in Carifermo, nonostante le prime avvisaglie di malattia arrivate tre anni fa.

FERMO – Carlo Vimercati, l’uomo di Intesa San Paolo, per vent’anni nel Cda della Carisap di Ascoli Piceno, era uno dei consiglieri di Intesa, che possiede il 33% dell’istituto bancario fermano, a supporto del nuovo direttore generale Ermanno Traini, è morto. Giovedì ha preso parte al suo ultimo Cda della banca fermana, poi il ritorno a casa a Bergamo e oggi la notizia, i polmoni si sono bloccati e non c’è stato nulla da fare.

Da sempre vicino a Intesa San Paolo, Vimercati era però l’uomo forte del mondo del volontariato. Ha guidato anche il Csv. Infatti nei Cda ha sempre preso posto come espressione delle fondazioni, per tutti era l’anima sociale dentro il mondo delle banche. Grilli e Palma, i due presidenti di Fondazione e Carifermo non hanno mai avuto dubbi su di lui, considerandolo una delle voci più autorevoli all’interno del Cda.

Molto affezionato al Piceno, era stato anche vicepresidente dell’Ascoli calcio, Vimercati si era fatto convincere da questa nuova avventura in Carifermo, nonostante le prime avvisaglie di malattia arrivate tre anni fa. Ma lui voleva aiutare questa parte delle Marche, anche a ripartire dopo il sisma, impegnandosi personalmente per far arrivare imprenditori del nord, della sua Bergamo, in questa zona per investire e aiutare così l’economia locale.

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.