04222019Lun
Last updateDom, 21 Apr 2019 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Della Valle: 'Tod's in vendita? Sono cazzate. Noi compriamo' e sul Governo: 'La manovra va letta'

Diego Della Valle Andrea Della Valle3

Dà anche un consiglio per lenire le tensioni con l’Unione Europea: “Credo che ci sia un po’ di mancanza di esperienza e anche una gran voglia di far vedere ai cittadini italiani che si fa tutto per occuparsi del loro futuro, ma bisogna stare attenti".

di Raffaele Vitali

SANT’ELPIDIO A MARE / MILANO – Meglio non far arrabbiare Diego Della Valle, perché poi perde il suo aplomb anglosassone e risponde con i toni forti di chi ha creato un impero: “Vendere la Tod’s? Siamo felici come delle pasque, se proprio dobbiamo fare qualcosa compriamo. Adesso le chiamano storytelling, una volta le chiamavano cazzate". Secco e chiaro a chi gli chiedeva durante il Milano Fashion Global Summit della possibilità di cessione. Quella che invece ha riguardato ieri il colosso marchigiano iGuzzini.

Chiarito il quadro aziendale, mister To’ds ha parlato anche del governo guidato da Conte: “La manovra va letta bene. È il primo atto vero del Governo. Vediamone le conseguenze e auguriamoci che le cose funzionino. Non parteciperei alla funzione di chi dice tanto peggio tanto meglio, io sarei per tanto meglio per tutti che ne abbiamo bisogno”. Dà anche un consiglio per lenire le tensioni con l’Unione Europea: “Farsi rispettare assolutamente si, ma anche essere consapevoli della reale forza muscolare che abbiamo. Credo che ci sia un po’ di mancanza di esperienza e anche una gran voglia di far vedere ai cittadini italiani che si fa tutto per occuparsi del loro futuro, ma bisogna stare attenti che, a volte, dei gesti popolari al momento non diventino un problema per i cittadini. Le azioni intraprese vanno ripulite da nomi che a volte hanno una valenza di marketing e magari meno nella sostanza”.

Ultimo passaggio sullo spread: "Sembra alle persone più semplici una parola lunare ma non è altro che un problema serio per un Paese che ha tanti debiti soprattutto se non riesce a rivendere il proprio debito a qualcuno che si fidi. E' un problema grave per tutti, per le imprese per gli artigiani per i singoli individui".

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.