09232018Dom
Last updateSab, 22 Set 2018 9pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Verso il Micam della sana invidia. Pilotti: ‘Calzaturiero ancora in difficoltà, agire sul costo del lavoro’

annaritapilottibianca

La presidente elpidiense di Assocalzaturifici è battagliera: tanto fatto, ma molto da completare. Per farlo bisogna sedersi al tavolo con il Governo.

 

di Raffaele Vitali

MILANO – Domani verranno svelate tutte le novità della nuova edizione di theMicam, ma una cosa è certa, a guidare tutto e tutti, dentro Assocalzaturifici, c’è sempre lei, miss Loriblu Annarita Pilotti.

Pilotti, cosa c’è ancora da invidiare, riprendendo il tema dantesco di questa edizione, al mondo calzaturiero?

“Per la chiesa l’invidia è un peccato mortale, mentre io lo considero  veniale. Tutti siamo un po’ invidiosi. Fa parte di noi stessi. In maniera buona, non cattiva, l’invidia può essere uno stimolo a cercare qualcosa che, nel nostro campo, è sul mercato e ci piace. Serve a spronarci. Poi c’è l’invidia cattiva, quella che vuole togliere qualcosa all’altro. Ma non serve”.

Esiste l’invidia buona nel mondo della moda?

“Mi piacerebbe avere le scarpe più belle dell’altro, ammirandolo però devo cercare di fare meglio, non cercare di non far lavorare l’altro. Quindi l’invidia deve spronare, deve essere un acceleratore”.

E il mondo calzaturiero ha bisogno di una accelerata?

“Ne ha bisogno, senza dubbio rimaniamo in purgatorio ancora. Sembrava di essere uscito dal tunnel nel 2017 e invece il 2018 è stato caratterizzato da momenti di incertezza a livello di mercati. Sopratutto le Marche faticano”.

Assocalzaturifici è su tutti i tavoli, come presidente è soddisfatta del lavoro che sta facendo?

“Di certo facciamo tanto. Molti progetti per il Micam, che è la fiera numero uno. E poi abbiamo ottenuto la cassa integrazione e ora stiamo discutendo con il Governo per i fondi dal Mise per l’internazionalizzazione, attraverso l’Ice. A livello politico vorremmo parlare del costo del lavoro (richiesta primaria del distretto fermano) e della troppa burocrazia. Poi c’è sempre il made in Italy”.

Costo del lavoro tema chiave, come affrontarlo?

“Abbiamo ottenuto parte della defiscalizzazione dei campionari, raggiungendo un bell’obiettivo. Sperando che ora il Governo lo mantenga. All’inizio in campagna elettorale la maggioranza è stata molto presente, ora avremo incontri e speriamo siano confermate le premesse”.

Al Micam (16-19 settembre) quali novità?

“Tante, ma le annunceremo domani in conferenza stampa. Avremo imprenditori importanti ed esponenti di Governo. Ma per questo, dovete attendere ancora qualche ora”. 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.