09252018Mar
Last updateLun, 24 Set 2018 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

La medicina contemporanea a confronto con la storia. A Fermo sara' una due giorni di confronti

studio medicina

La 39esima Tornata-International Conference on History of Medicine and Science-Medical Symposium prenderà il via la prossima settimana, il 14 ed il 15 settembre, presso la sala Consigliare della Camera di Commercio.

FERMO - Si aprono venerdì mattina 14 settembre alle ore 9.00 presso la Sala Consiliare della Camera di Commercio di Fermo i lavori della 39. Tornata – International Conference e quelli del Simposio Medico nel pomeriggio del 14 settembre dalle ore 14.00 presso la Sala Assemblee della Carifermo s.p.a., organizzata dallo Studio Firmano per la storia dell`Arte medica e della Scienza.
Al centro della Tornata il tema della storiografia medica del Novecento in Europa che verrà dibattuto ed affrontato da studiosi di fama internazionale prima fra tutti il prof. Vivian Nutton (professore emerito del Wellcome Trust Centre for the History of Medicine dell`Universita` di Londra e docente dell`Universita` di Mosca) con la Lectio Magistralis di apertura “Storia della medicina nel Ventesimo Secolo: professionalità in conflitto” che delineera` le coordinate scientifiche entro cui avverranno i lavori della giornata. Mentre il prof. Heinz Schott (professore emerito dell`Istituto di Storia della medicina dell`Universita` di Bonn) nella tavola rotonda di sabato mattina 15 settembre nella Lectio Magistralis “La storia della medicina in relazione alle Medical Humanities: nuove prospettive per la formazione e la ricerca” traccera` gli scenari futuri della storia della medicina dentro e fuori all`ambito accademico.
La storia della medicina e la medicina contemporanea in dialogo tra loro nel Simposio Medico “Dalla Medicina di Precisione alla visione olistica”  in programma presso la Sala Assemblee della Carifermo a partire dalle ore 14.00 in sessione parallela, sempre venerdi` 14 settembre. Ad aprire i lavori il prof. Fabrizio Bigotti (Universita` di Würzburg- Centre of Medical History dell`Universita` di Exeter) con una Lectio Magistralis sul tema “Equilibrio e precisione: Santorio e la nascita della medicina moderna” che illustrera` il percorso compiuto dalla medicina dagli albori del metodo scientifico con le misurazioni quantitative santoriane fino ad oggi. Il Simposio Medico riunisce anche le eccellenze della medicina del territorio fermano, regionale ed anche di altre regioni italiane.
Ieri come oggi:  Mario Santoro attraverso le Tornate dal 1955 ad oggi raccoglieva a Fermo i principali storici della medicina italiana ed europea del Novecento trasformando Fermo in un centro all`avanguardia europea per la storiografia medica.  
Questo il tema che si riflette anche nella scelta dell`immagine coordinata elaborata sul materiale fotografico proveniente dall`archivio storico dello Studio Firmano.
Oggi a Fermo studiosi provenienti dalle principali citta` europee (Londra, Parigi, Vienna, Bonn, Wurzburg, Mosca, Stoccolma, Granada) ed italiane per riflettere sul passato, presente e futuro della storia della medicina ed anche della medicina stessa.
La 39. Tornata suggella anche il sodalizio tra lo Studio Firmano e l`Universita` degli Studi di Padova (rappresentata dal prof. Maurizio Rippa Bonati, docente di storia della medicina e socio dello Studio Firmano) nel segno di Loris Premuda: un omaggio dedicato al grande storico della medicina istriano che ha legato il suo nome all`ateneo padovano ed anche allo Studio Firmano. Premuda sceglie lo Studio Firmano per ospitare la sua più preziosa eredità di storico: la sua meravigliosa biblioteca privata  dell` abitazione triestina che, nel 2012 per volontà degli eredi, viene donata allo Studio Firmano nel segno e nel nome della grande amicizia che lo legava al prof. Mario Santoro ed allo Studio Firmano.
Tanti gli enti e le istituzioni pubbliche e private  che hanno sostenuto la Conferenza Internazionale e il Simposio Medico: l`Universita` di Padova, l`Universita` di Macerata, l`Universita` Politecnica delle Marche, il Centre for the Study of Medicine and the Body in the Renaissance, l`Associazione Nazionale Medici Cardiologi Ospedalieri e sul piano territoriale il Comune di Fermo, la Provincia di Fermo, l` Area Vasta 4- Asur Marche, l`INRCA-Irccs, la Camera di Commercio di Fermo,  la Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, la Cassa di Risparmio s.p.a, il MITI, il Laboratorio Piceno della Dieta Mediterranea e  Daca Vetrine per la piccola mostra dedicata a Loris Premuda.
Tra le collaborazioni che hanno sostenuto l`evento va evidenziata in particolate quella con l`Ordine dei medici chirurghi ed odontoiatri della provincia di Fermo presieduto dalla  dr.ssa Anna Maria Calcagni che insieme alla dr.ssa Roberta Chersevani presentera` il volume di Mauro Melato, decano dell`Ordine dei medici di Trieste, dal titolo I medici triestini ed il loro Ordine dal Fascismo al Governo Militare Alleato edito dall`Ordine dei Medici di Trieste.
Forte, significativo e risoluto l`impegno dello Studio Firmano e dei suoi rappresentanti – il Reggente  dr. Andrea Vesprini, il Vice-Reggente e Responsabile Scientifico dr.ssa Fabiola Zurlini, il Coordinatore scientifico del Simposio e membro del consiglio direttivo dello Studio Firmano dr. Pietro Scendoni-,  che intende con questo evento dare continuita` al passato, per la crescita futura della storia della medicina in un respiro europeo che avvolge Fermo, quinta citta` universitaria del territorio regionale.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.