09222018Sab
Last updateVen, 21 Set 2018 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

La Protezione civile di Fermo è nella top six italiana. Ma resta senza disaster manager

Ciarrocchi Ioio

L’assessore Alessandro Ciarrocchi è andato a Roma con il geologo Fabrizio Ioiò, in rappresentanza del Gruppo Comunale della Protezione Civile di Fermo di cui fa parte dalla sua nascita.

FERMO – Sei gruppi di protezione civile sono stati ricevuti dal capo nazionale Angelo Borrelli. Dalle sue mani l’onorificenza più attesa, l’attestato di benemerenza per l’intervento dopo la frana del 2013. Il centro storico venne bloccato dal fango e i volontari coordinati da Francesco Lusek dimostrano la loro capacità. “Momento importante di riconoscimento per la nostra Protezione Civile – ha commentato il sindaco Paolo Calcinaro – per la loro abnegazione e per la loro professionalità”. Non c’è più Lusek, ma c’è il gruppo, ben addestrato e, come ricorda il sindaco “una nuova sede e un nuovo mezzo”.

L’assessore Alessandro Ciarrocchi è andato a Roma con il geologo Fabrizio Ioiò, in rappresentanza del Gruppo Comunale della Protezione Civile di Fermo di cui fa parte dalla sua nascita. “Non avremmo bisogno di tali riconoscimenti per avere conferma del valore del nostro Gruppo di Protezione Civile, di cui quotidianamente apprezziamo le capacità di gestione degli eventi calamitosi e le doti di altruismo e abnegazione. Di sicuro però l’essere uno dei sei Comuni invitati alla cerimonia di consegna dell’attestato di benemerenza è un motivo di prestigio e di onore di cui andare fieri”. Uno dei sei, ma per quanto? Le dichiarazioni dell’assessore Ingrid Luciani a informazione.tv, che della Protezione civile ha la delega, però aprono dubbi sul futuro, visto che non ci sarebbe la volontà di inserire un nuovo disaster manager, programmando il concorso atteso a lungo dallo stesso Lusek, ma un tecnico, facendo così venire meno la figura specifica di riferimento che faccia crescere il gruppo modello.  

A ricevere l’attestato i Comuni di Fermo, Isola del Giglio (GR), Laterza (TA), Mongrando (BI), Borgomanero (NO), San Stino di Livenza di Laterza (TA), consegnato a tutti questi sei Comuni “per evidenziare la meritoria partecipazione alle operazioni di Protezione Civile da parte delle componenti del sistema nazionale, attraverso significative capacità propositive e gestionali o singolari doti di altruismo e abnegazione”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.