05222018Mar
Last updateLun, 21 Mag 2018 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Crollo del tetto al Montani: venerdì studenti in piazza. I genitori del Classico alla Provincia: "Subito via i nostri figli"

pignoloni vallasciani

Mentre la dirigente è impegnata a organizzare la logistica, dopo il trasferimento di 400 alunni, l’Ente intanto è stato inondato da mail. Stesso testo, ma ogni volta un mittente diverso. E sono tutti genitori di alunni del liceo classico Annibal Caro.

di Raffaele Vitali

FERMO – Si prepara la grande mobilitazione. Tutti in strada, venerdì mattina. Un lungo serpentone raggiungerà la sede della Provincia di Fermo. A riempirlo gli studenti degli istituti secondari superiori che poi saranno accolti, con una delegazione, in Provincia per fare il punto con la presidente Moira Canigola e i tecnici sullo stato delle scuole di Fermo. Nel mentre, prosegue l’indagine sul crollo del tetto del Montani, con la Procura che ha posto sotto sequestro una parte del vecchio triennio per esaminare al meglio le travi e capire cosa abbia provocato il crollo “senza avvisaglie” come hanno ribadito più volte la preside Margherita Bonanni e i vertici della Provincia.

Mentre la dirigente è impegnata a organizzare la logistica, dopo il trasferimento di 400 alunni, l’Ente intanto è stato inondato da mail. Stesso testo, ma ogni volta un mittente diverso. E sono tutti genitori di alunni del liceo classico Annibal Caro finito al centro della diatriba politica dopo che un gruppo di cittadini ha sollevato il problema del trasferimento nella nuova sede in costruzione di fronte alla provincia. “Sig.ra Presidente le chiedo come genitore, ma anche come cittadino, di procedere entro l'inizio del nuovo anno scolastico al trasferimento del Liceo Classico presso il polo scolastico, nei locali attualmente occupati dalla Provincia, senza opporre pretestuose ragioni ostative a tale trasferimento. Cosa deve succedere ancora perché sia assunta questa semplice e saggia decisione e sia garantita così l'incolumità di tante persone?” è il testo inviato.

Nei prossimi giorni sarà reso noto l’indice di vulnerabilità del vecchio edificio del Classico: 0,6 è il punteggio sotto cui l’evacuazione è d’obbligo. 0,8 è quella accettabile come standard di sicurezza, 1 è il valore a cui dovrebbe tendere una scuola, equiparata dopo il sisma del 2016 agli edifici strategici.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.