07222018Dom
Last updateDom, 22 Lug 2018 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crollo del tetto all'Iti Montani. "Nessuna avvisaglia, non siamo kamikaze". I vigili del fuoco: "Un'altra aula a rischio"

montanitetto

Per terra un mucchio di travi di legno, i coppi, tutto quello che copriva l’aula al secondo piano dello storico istituto.

FERMO – Crolla il tetto dentro un’aula dell’Istituto Montani di Fermo e la prima parola che viene pronunciata è “imprevedibile”. Una sola è la buona notizia, l’implosione del tetto è avvenuta prima dell’apertura della scuola e quindi l’aula 33 della IV A, che fa parte del blocco del triennio, era vuota.

https://youtu.be/usWz5RqUGy8

“Non c’era stati mai alcuna avvisaglia. Non siamo mica dei kamikaze”. Il vicepresidente della Provincia, Stefano Pompozzi, commenta così dopo aver visionato insieme ai vigili del fuoco e alla Polizia, oltre che alla preside Bonanni e ai tecnici provinciali, il luogo del crollo. Per terra un mucchio di travi di legno, i coppi, tutto quello che copriva l’aula al secondo piano dello storico istituto che confinaa con la chiesa di Sant'Agostino. "Per fortuna parliamo solo si un'unica aula, ma il crollo è stato totale. per fortuna nessun ferito, il crollo è stato sentito dal personale Ata. Ora verifivichamo tutto l'edificio per garantire la sicurezza. Nulla per ora fa pensare che sia riconducibile al sisma" commenta Lambruschi, dirigente dei vigili del fuoco. Sul posto squadre da Ascoli, guidate dal comandante Paolucci, e Fermo.

A causare il cedimento potrebbero essere state le infiltrazioni d’acqua, di quelle che anno dopo anno si insinuano e che portano alla fine al cedimento della struttura ora, sopra l’aula, c’è il cielo. E come se non bastasse è arrivata anche la pioggia a complicare l’intervento dei vigili del fuoco.

Si è dovuta attendere qualche ora, con i controlli senza sosta all'interno, poi ecco il camion con la scala che permette ai pompieri di salire fin sopra al tetto e valutare dall’alto la situazione. “Che la scuola abbia bisogno di interventi lo abbiamo sempre saputo, non per niente sono in arrivo 4milioni di euro. Ne avevamo chiesti in realtà sei. Ma nulla faceva pensare a un crollo del tetto”. Anche perché non è stata una semplice rottura o un buco, ma l'implosione completa.

I sopralluoghi sono in corso insieme alla presidente della Provincia Moira Canigola e al sindaco Paolo Calcinaro. La preside, sconvolta per l’accaduto, non ha potuto che far spostare gli alunni nell’altra ala, quella in cemento armato, garantendo così le lezioni. Nessuno è stato evacuato, ma tutti sono stati spostati nelle aule a disposizione, a cominciare dai numerosi laboratori. "Dal tetto è evidente un avvallamento in un altro punto, sopra l'aula attigua. Proseguiamo con le verifiche, nel pomeriggio faremo il punto in Prefettura" commenta Lambruschi appena terminato il sopralluogo esterno.

Raffaele Vitali 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.