08172018Ven
Last updateGio, 16 Ago 2018 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Polizia in azione, preso spacciatore che riforniva il Fermano: aveva un maxi ovulo di eroina

polizia di notte

ll pedinamento è iniziato nel pomeriggio a Recanati. Da quel momento, non è stato più lasciato solo e alla fine, verso le 2330, gli agenti sono entrati in azione a Potenza Picena.

FERMO – Nuovo colpo alla criminalità legata alla droga. Gli agenti del commissariato di Polizia di fermo, guidato dal dirigente Stragapede, hanno concluso una rapida e intensa indagine mirata a scoprire uno dei principali spacciatori della zona maceratese fermana. In azione sono entrati gli agenti dell’Anticrimine, insieme ai colleghi della Mobile di Macerata.

Pedinamenti e appostamenti durati ore e alla fine il blitz per fermare e arrestare un 31enne pakistano, P.A., perché colto in flagranza di reato. Da tempo cercavano di trovare le prove per incastrarlo, perché i sospetti sull’uomo erano chiari. Si sapeva che si occupava del maceratese, i dubbi erano legati al mercato fermano.

Il pedinamento è iniziato nel pomeriggio a Recanati. Da quel momento, non è stato più lasciato solo e alla fine, verso le 2330, gli agenti sono entrati in azione a Potenza Picena, vicino a un distributore di carburante dove l’uomo, secondo gli inquirenti, stava per passare una dose a un cliente. Vedendo arrivare i poliziotti, il pakistano ha provato a disfarsi della merce, nascondendola sotto alcune vetture parcheggiate. Ma gli agenti riuscivano a recuperare tutto. Alla fine, dentro un ovulo c’erano 256 grammi di eroina.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.