07232018Lun
Last updateDom, 22 Lug 2018 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Messa in Duomo su Rai 1, Pennacchio punta sulla misericordia. Ma niente appelli per i terremotati

messa0
messapenna
messa1

Nel giorno della remissione dei peccati attraverso la misericordia, che dà il nome a questa domenica, Pennacchio ricorda “che in tanti rimangono lontani dalla vita cristiana perché percepiscono la chiesa maestra prima che madre".

FERMO – Duomo tirato a lucido, l’arcivescovo Rocco Pennacchio in stola bianca affiancato da tutti i preti della diocesi. La diretta della messa su Rai 1 richiama la città nel cuore del girfalco. In prima fila il sindaco Paolo Calcinaro con il prefetto Maria Luisa D’Alessandro, la presidente della Provincia Moira canigola e il comandante dei carabinieri Roland Peluso. Guardandola in tv è un alternarsi di cerimonia con il commento fuori campo della giornalista che spiega ogni passaggio, incluso quello del neofita che indossa per la prima volta della tunica bianca, lasciata poi a fine celebrazione sull’altare. Ma anche immagini delle bellezze interne della chiesa e riprese aeree di Fermo, baciata da sole e cielo azzurro.

Tutti aspettano la predica di Pennacchio. Ma il vescovo scegli il low profile. La parola chiave è la misericordia, mente mai entrano ‘’terremoto’, ‘sisma’, ‘ricostruzione’. Ci speravano i cittadini dei Sibillini, perché la cassa di risonanza era grande e avrebbe toccato molte coscienze, a cominciare da quelle della politica che deve e può fare di più.

Nel giorno della remissione dei peccati attraverso la misericordia, che dà il nome a questa domenica, Pennacchio ricorda “che in tanti rimangono lontani dalla vita cristiana perché percepiscono la chiesa maestra prima che madre. Il signore ci giudica, ma la sua croce è amore, misericordia e perdono. È anche giudizio, ma Dio ci giudica amandoci”.

Gli uomini hanno attese e speranze, lo sa bene il vescovo: “L’uomo ha bisogno di luoghi in cui ci si ama e perdona. La chiesa è questo luogo. Chiedo al signore di sostenere con la sua grazia la fatica di credere”. Di credere anche in una ripresa di questa terra ferita dalla natura.

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.