12112017Lun
Last updateLun, 11 Dic 2017 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Alluvione e sisma: primi ad arrivare, ultimi a lasciare. Ecco i vigili del fuoco fermani da medaglia

vvfffermo

Se le medaglie di bronzo sono datate 2011, le medaglie al merito di servizio riguardano invece il periodo del sisma.

FERMO – Si sono ritrovati tutti insieme i vigili del fuoco per festeggiare Santa Barbara. “Il vostro lavoro – ha sottolineato il vescovo di Ascoli Giovanni D’Ercole durante la messa – può essere paragonato all’apostolato, soprattutto dopo avervi visto all’opera con i miei occhi nei momenti immediatamente successivi agli eventi sismici del 2016”.

È stato un anno di super lavoro il 2016, chiuso con 22mmila interventi, e si conferma un anno impegnativo il 2017, che ha superato i 15mila a un mese dalla sua fine. Di questi 2243 sono stati effettuati dal Comando di Fermo. Che ha incassato numerose onorificenze, a cominciare da cinque medaglie di bronzo al valor militare (il consigliere comunale Massimo Donzelli, Fabrizio Ciarma, Alvise Cicogna, Carlo Angelini e Marco Cognigni) per l’intervento durante l’alluvione del 2011 che devastò Casette d’Ete. A consegnarle il comandante Paolo Mariantoni che ha riconosciuto il “chiaro esempio di elette virtù civiche e non comune senso del dovere”.

Se le medaglie di bronzo sono datate 2011, le medaglie al merito di servizio riguardano invece il periodo del sisma: “Per aver affrontato, con sprezzo del pericolo e non comune senso del dovere, uno scenario devastante e privo di riferimenti che si era venuto a determinare, operando, sin dalle prime ore della notte, per soccorrere e trarre in salvo le persone coinvolte nei crolli (Pietro Federici, Romano Felicetti, Luigi Luzi, Andrea Poli, Alvise Cicogna, Carlo Angelini, Nazzareno Galiè, Vincenzo Spina, Mario Capponi, Danilo Dionisi, Rocco Girolami, Roberto Traini, Stefano Corradetti, Roberto Falcioni, Italo Nardinocchi, Mario Zenzerini, Marco Palombini, Massimo Riti, Roberto Giardini, Daniele Funari, Fabrizio Ciarma, Andrea De Angelis, Andrea Marini, Lino Coltellese.

Diploma di benemerenza con medaglia a Giuseppe Perroni, Stefano Lorenzetti, Giuseppe Razzetti, Cristian Cinciripini, Giorgio Petrini, Francesco Ceccarini,  Marco Micucci, Marco Lelli, Enrico Croceri, Giulio Mancini, Walter Di Luigi, Simone Trenta. È stata poi consegnata una corce di anzianità a Leonardo Benigni.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.