09262017Mar
Last updateMar, 26 Set 2017 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Due bombe di mortaio in cantina, sorpresa a Fermo. A S.Elpidio in manette un 50enne

carabinieri web2

Le due bombe, risalenti al secolo scorso, si sono rivelate poi completamente prive di potenziale esplosivo.

FERMO – Una cantina esplosiva quella di una signora di Fermo. Ieri, mentre stava mettendo in ordine delle cose, si è trovata di fronte due bombe da mortaio. Spaventata ha chiamato i carabinieri che hanno inviato una squadra di artificieri.

Le due bombe, risalenti al secolo scorso, si sono rivelate poi completamente prive di potenziale esplosivo. Gli artificieri hanno prima messo in sicurezza l’area, poi sono passati agli ordigni, disinnescandoli facendoli esplodere in campagna, in un luogo isolato e lontano dalle abitazioni. “Sappiate, spiega il comando di Fermo - che nonostante siano state effettuate opere di bonifica in pianura e sulle montagne, non è raro trovare ancora qualche residuato bellico. Non bisogna mai raccoglierli, ma avvisare immediatamente le autorità”.

Poche ore prima i carabinieri di Sant’Elpidio a Mare erano stati invece impegnati su ordinanza della Procura in un arresto. A finire in manette è stato un 50enne di Casette d’Ete. L’uomo deve scontare una condanna di due anni e sei mesi per bancarotta fraudolenta. Il 50enne era stato affidato ai servizi sociali, con obbligo di rientrare a casa la sera, ma dopo una serie di controlli è risultato evidente che per sei volte aveva violato la disposizione. Da qui la detenzione in carcere.

VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.