12122017Mar
Last updateLun, 11 Dic 2017 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Cavalcata. Sergigno, Brigantes e gli altri: è il giorno dei cavalli e della festa a Dionea

corteo palio 5

Ma è solo il caso che li abbina alle contrade. Uno può sperare, sognare guardandoli o fermandosi a riflettere sul nome evocativo. E così sarà stasera, durante uno dei momenti più attesi e affascinanti: la tratta dei barberi.

FERMO – “Quest’anno dopo 35 anni non si correrà con i Puro Sangue Inglese, ma con i Mezzo Sangue, anche detti Angloarabi o a fondo Inglese oppure a fondo Arabo, senza nessuna distinzione”. Federico Raccichini è l’uomo dei cavalli, lui non gli sussurra, li sceglie cercando di portare i migliori al Palio dell’Assunta.

Ma è solo il caso che li abbina alle contrade. Uno può sperare, sognare guardandoli o fermandosi a riflettere sul nome evocativo. E così sarà stasera, durante uno dei momenti più attesi e affascinanti: la tratta dei barberi.

Gli appassionati di calcio non potranno che puntare su Sergigno della scuderia Rocco Scanzano. Ma come non farsi attrarre da Brigantes, scuderia Fenudi, che magari sa quando mettere la zampata giusta. Le alternative si chiamano Briccona Da Clodia (All. Clodia), Ummi Ummi (5 Colli Montefiore), Su Re (Scud. S. Blanco), Tidoc (Scud. Tognetti), Spoon River (Scud. M. Giordani), Tisseran (scud. Cieffevi, Tropico De Sedini (Scud. Concetti), Stenford (Scud. I-Box). “una cosa è certa, mai come quest’anno ci saranno favoriti” ribadisce Raccichini.

Dieci cavalli sfileranno alle 2130 in piazza del Popolo, non più al Girfalco, per dare una location ancora più bella a uno dei momenti centrali della Cavalcata dell’Assunta. Reso splendido dal fatto che per la prima volta si mostreranno in pubblico le dame. Ma come funziona la tratta? Lo spiega il regista Oberdan Cesanelli:” È un paggio ad estrarre a sorte i nomi delle contrade dall’elmo del Capitano d’Armi della detentrice del Palio, quindi quello di Fiorenza. Il priore corrispondente ad ogni estrazione sorteggia il cavallo che correrà per i suoi colori dall’elmo del Capitano d’Armi della città. Quindi il priore apporrà al berbero assegnato la coccarda con i colori della giubba consegnata dalla dama”. Dieci cavalli e dieci dame: Claudia Monterubbiano (Capodarco), Elisa Catalini (Campiglione), Eleonora Vallesi (Campolege), Erika Giommarini (Castello), Caterina Capriotti (Fiorenza), Letizia Mora (Molini Girola), Alessia Donati (Pila), Francesca Rutili (San Bartolomeo), Diletta Cardinali (San Martino) e Letizia Calcinaro (Torre di Palme).

Prima dell’abbinamento, tutti in piedi per Silvio Dionea che riceverà la presidenza onoraria dell’Associazione Marchigiana Rievocazioni Storiche da parte del suo presidente Giovanni Martinelli, per il quale Dionea è “promotore appassionato, prezioso e dinamico collaboratore”. La serata si concluderà alle 23 con gli spettacoli “Historia sogno nel tempo” e “La guerra di Troia” del gruppo alfieri e musici della Cavalcata dell’Assunta.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.