06262017Lun
Last updateDom, 25 Giu 2017 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il Montani di Fermo schiera il playmaker contro il bullismo e insegna la difesa personale

montani

Tre docenti d’eccezione hanno coinvolto gli studenti per far comprende situazioni teorico-pratiche relative al bullismo, mettendole in correlazione con le risorse del corpo umano e l'applicazione dei principi fondamentali della difesa personale.

FERMO – Bullismo, cyber bullismo e via dicendo. Come combatterli partendo da scuola? L’Istituto tecnico Montani di Fermo, guidato dalla dirigente Margherita Bonanni,  ha trovato una strada con il progetto ‘Il patentino della legalità’. Altro non è che una task-force composta da studenti, insegnanti e genitori. Durante la giornata di formazione a scuola come docenti si sono alternati Cesarino Caioni, esperto di educazione alla legalità, la psicologa Cristina Marinelli e il maestro di karate Gianluca Tosoni.

Tre docenti d’eccezione che hanno coinvolto gli studenti per far comprende situazioni teorico-pratiche relative al bullismo, mettendole in correlazione con le risorse del corpo umano e l'applicazione dei principi fondamentali della difesa personale.

Ma siccome da soli non si può vincere, ecco che al Montani è nata la figura del 'playmaker' che, se in una squadra di basket rappresenta il leader e quello che fa girare il gruppo,  in classe insieme all'insegnante e alla vittima diventa il faro dell’azione che metterà fuori gioco il bullo grazie al coinvolgimento dei compagni.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Loira ricorda il carabiniere Beni

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.