10192017Gio
Last updateMer, 18 Ott 2017 9pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il Montani di Fermo schiera il playmaker contro il bullismo e insegna la difesa personale

montani

Tre docenti d’eccezione hanno coinvolto gli studenti per far comprende situazioni teorico-pratiche relative al bullismo, mettendole in correlazione con le risorse del corpo umano e l'applicazione dei principi fondamentali della difesa personale.

FERMO – Bullismo, cyber bullismo e via dicendo. Come combatterli partendo da scuola? L’Istituto tecnico Montani di Fermo, guidato dalla dirigente Margherita Bonanni,  ha trovato una strada con il progetto ‘Il patentino della legalità’. Altro non è che una task-force composta da studenti, insegnanti e genitori. Durante la giornata di formazione a scuola come docenti si sono alternati Cesarino Caioni, esperto di educazione alla legalità, la psicologa Cristina Marinelli e il maestro di karate Gianluca Tosoni.

Tre docenti d’eccezione che hanno coinvolto gli studenti per far comprende situazioni teorico-pratiche relative al bullismo, mettendole in correlazione con le risorse del corpo umano e l'applicazione dei principi fondamentali della difesa personale.

Ma siccome da soli non si può vincere, ecco che al Montani è nata la figura del 'playmaker' che, se in una squadra di basket rappresenta il leader e quello che fa girare il gruppo,  in classe insieme all'insegnante e alla vittima diventa il faro dell’azione che metterà fuori gioco il bullo grazie al coinvolgimento dei compagni.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.