06162019Dom
Last updateSab, 15 Giu 2019 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Stay tuned, i 'vecchi' re della radio di Fermo stanno per tornare

voci storiche radio

Nella Galleria Interni Arte si sono ritrovati i principali protagonisti che stavano dietro i microfoni negli anni '70, con lo stesso entusiasmo e la stessa voglia di parlare di radio e, perché no, di tornare a farla tanto che sono state buttate là alcune idee.

FERMO - Chi ha fatto radio per divertimento, come hobby o per lavoro, non la lascia più. Possono passare gli anni, ma la passione rimane intatta. Lo sanno bene gli animatori storici di Radio Fermo Uno che si sono incontrati per una serata evento dedicata interamente alle 'Voci storiche della Radio'.

Nella Galleria Interni Arte si sono ritrovati i principali protagonisti che stavano dietro i microfoni negli anni '70, con lo stesso entusiasmo e la stessa voglia di parlare di radio e, perché no, di tornare a farla tanto che sono state buttate là alcune idee.

Inevitabile per gli intervenuti un pensiero commosso per i colleghi e amici assenti: Paolo Musati, Alfredo Tulli, Fabrizio Pazzi, Gianni Belletti, Mario Rossetti e il presidente storico Tonino Onori.

Alla graditissima rentrée, c'erano i conduttori di Club 101, Saturnino Di Ruscio, Massimo Di Bonaventura, Paolo Monzi, Anacleto Ciarpella, Franco Catini; c'erano le ragazze che conducevano il programma di musical italiana 'Italy Record Action', Cinzia De Carlo, Mariella D'Elena ed Elisabetta Ramini; per i 90' minuti di musica da discoteca 'Open Sesame' hanno risposto all'invito i dj Angelo Traini, Fabio Castori e Willy Franchellucci; c'era Giovanni Graziosi conduttore del programma 'New Cosmic Cawboy'; Raffaele Virgili conduttore di 'The best of the rock'; Daniela Marsili che la mattina conduceva 'Buona Domenica'; Claudia Ascani con le indimenticabili 'Dediche in diretta'; Stefano Castori con la 'Hit 101'.

C'erano anche alcuni ospiti come Frank Luigi Frenquello che, a conferma che la radio non si dimentica, è l'ideatore di Radioquartiere che trasmette in streaming e Michele Cintio che, in quegli anni fantastici, trasmetteva a Radio Civitanova.

Tante chiacchiere, tanti ricordi, tante riflessioni su come è cambiato il modo di fare radio negli anni e, sul finale, c'è stata una grande proposta sulla quale, per il momento, non è dato sapere di più, ma 'Le voci storiche della Radio' assicurano che qualcosa bolle in pentola. Stay tuned.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.