03312017Ven
Last updateGio, 30 Mar 2017 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Fermo non ha più rivali: pista, planetario e ora il PalaNatale dove ballare, mangiare e brindare

piazzaghiaccio

Musica, concerti, animazioni, giochi, letture, mercatino del riuso, tombola, congresso delle befane. “Saranno 10 giorni ricchi di eventi quelli che si terranno da oggi al 6 gennaio all’interno del Villaggio di Natale” spiega Torresi.

FERMO – La pista è senza dubbio la più bella della Provincia. Il planetario funziona, attira grandi e piccini. I negozi, finalmente, restano aperti attorno agli eventi. Ma mancava ancora qualcosa a Fermo, un luogo al chiuso che non fossero solo le Piccole Cisterne con la mostra dei presepi. Ed ecco che l’assessore al centro storico, Mauro torresi, risolve la questione: PalaNatale. Non si è ancora attivato al meglio il PalaNatale targato Simply di Porto San Giorgio, con grandi appuntamenti musicali, che si alza il tendone in piazzale Azzolino a Fermo.

Musica, concerti, animazioni, giochi, letture, mercatino del riuso, tombola, congresso delle befane. “Saranno 10 giorni ricchi di eventi quelli che si terranno da oggi al 6 gennaio all’interno del Villaggio di Natale” spiega Torresi. È la prima volta che Fermo sperimenta un luogo fisico fisso, tra l’altro di fronte alla bellissima mostra Intanto, e le aspettative sono alte. “Un mega contenitore di iniziative che accompagneranno fermani e turisti in un ricco programma di divertimento e di festa, e dal 27 al 30 dicembre dalle ore 20, anche un semplice Street food tra spiedini, salsicce, olive e cremini”.

Il tutto in vista dell’altra grande novità: il Capodanno, con tanto di cenone a buffet, in piazza. Si parte stasera con la musica de Gli Alligatori, domani Reggae Night Dubadground e Labo Sound Powered by Shabadà Sound System. “Abbiamo voluto coinvolgere anche Piazzale Azzolino con una struttura fissa che potrà essere teatro di numerose iniziative nel periodo festivo. Per lasciarsi incantare e stupire da Fermo” ribadito l’assessore ricordando che per il Capodanno, piano bar e buffet aprono alle 21 mentre dalle 23.30 ci si sposta in piazza, bisogna prenotarsi. “Il PalaNatale è un’opzione per capodanno, ma – ribadisce torresi – è possibile trascorrere l’ultimo dell’anno anche in uno dei locali del centro storico (Bar Capolinea Cafè, Hotel Ristorante Astoria, Locanda San Rocco, Bar Enoteca a vino di Giuseppe Rossi, Caffè Belli, Friends Pub, Brancadoro Pizzeria Birreria, Soul Kitchen, Ristorante Trattoria Emilio”.

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terrenzi bis: "Il centro come priorità"

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.