11132019Mer
Last updateMer, 13 Nov 2019 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Progetti e riviste: l'archivio privato dell'architetto Sergio Danielli donato a Fermo

VillaVitali

Nello specifico, l’archivio si compone di tre parti. All’ordine degli Architetti andrà un fondo progetti, che sarà custodito nella Sala del Consiglio; all’amministrazione comunale di Fermo verrà consegnata una collezione di riviste di architettura a partire dagli anni ’60 e sarà conservata nella biblioteca comunale; le riviste di fotografia saranno infine affidate alla Fototeca provinciale.

FERMO – Sarà consultabile l’archivio privato dell’architetto Sergio Danielli. I suoi eredi infatti, il prossimo mercoledì 14, alle ore 17, a Villa Vitali, lo doneranno alla città di Fermo e al suo territorio. Si tratta di un evento non comune, sia perché Sergio Danielli, nato a Fermo e scomparso nel 2011 a Roma, ha operato in Italia e all’estero, sia perché sono solo due gli ordini degli Architetti che custodiscono archivi di questo genere (Roma e Bologna). Inoltre sul patrimonio dei progetti di Danielli ci sono ben tre vincoli archivistici, dati dalle Soprintendenze del Lazio, dell’Umbria e delle Marche.

Nello specifico, l’archivio si compone di tre parti. All’ordine degli Architetti andrà un fondo progetti, che sarà custodito nella Sala del Consiglio; all’amministrazione comunale di Fermo verrà consegnata una collezione di riviste di architettura a partire dagli anni ’60 e sarà conservata nella biblioteca comunale; le riviste di fotografia saranno infine affidate alla Fototeca provinciale. Mercoledì sarà reso omaggio alla figura dell’architetto, si valorizzeranno le specificità della documentazione conservata nel suo archivio e sarà pubblicizzata l’importanza dello studio, della conservazione e della divulgazione architettonica. L’archivio di Danielli al momento è stato inventariato, ma il lavoro da compiere è ancora lungo e prevede la schedatura del materiale donato. L’incontro è aperto a tutti, a professionisti e non, trattandosi di un’occasione culturale unica che coinvolge tutte le parti sociali del nostro territorio.

Questo dunque il programma del pomeriggio di mercoledì:

-Saluti delle Autorità: Comune di Fermo (assessore Franceco Trasatti), Ordine Architetti P.P.C. di Fermo, Fototeca provinciale, Fondazione Carifermo.

- Dott.ssa Christine Danielli, figlia dell’architetto (che tratteggerà un ricordo del padre)

- Dott. Mauro Tosti Croce, Direttore della Soprintendenza per i Beni Archivistici e Bibliografici del Lazio

- Prof. Antonello Alici – Univpm con una lectio dal titolo “Sergio Danielli, rigore e misura dell'architettura”

- Arch. Maria Miano – Roma (è l’architetto che si è occupata di inventariare il materiale dell’archivio su incarico della Soprintendenza)

 

redazione@laprovinciadifermo.com 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Sauro Longhi, il rettore della contaminazione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.