In volo sulle mongolfiere mangiando il cibo del mondo: tutti a Casabianca

mongolfiere colore

Intanto Casabianca si gode il mini festival pensato dall’assessore Mauro Torresi assieme all'Aptl Marche. Nell’area verde del quartiere si prova cibo di tanti Paesi del mondo.

FERMO – Un ‘baracchino’, qualcosa di caratteristico da mangiare e il gioco è fatto. Funziona lo Street Food, funziona ‘Ti gusto al volo’. Casabianca è contenta, perché da ieri è piena di persone, che poi finiscono per entrare nei bar o negli esercizi commerciali. Che sono ancora pochi, “ma prima o poi - dicono i residenti - questi lotti si sbloccheranno. E allora…”. E allora andrà in porto il piano Calcinaro con residenziale e piccolo commerciale diffuso, oltre ai necessari parcheggi.

Intanto Casabianca si gode il mini festival pensato dall’assessore Mauro Torresi assieme all'Aptl Marche. Nell’area verde del quartiere si prova cibo di tanti Paesi del mondo, in particolare da America, Brasile e Argentina e da diverse regioni italiane (Sardegna, Sicilia, Puglia, Toscana, Marche, Emilia Romagna, Umbria e Lazio). “Ieri sera lo stand dell’Asado aveva finito la carne per quanta richiesta c’è stata. Nessuno si aspettava un successo così grande già dal venerdì” sottolinea soddisfatto Torresi che già pregusta il pienone di stasera.

E domani si cresce ancora con lo spettacolo dei cavalli andalusi e la possibilità di volare in mongolfiera fin dalle 7. Due voli diversi, uno in altezza, l’altro sopra Fermo: imperdibili.