10202019Dom
Last updateDom, 20 Ott 2019 2pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

La Coppa Invisibili dei Mondiali Uisp Antirazzismo dedicata a Emmanuel

emmanuel

“In rappresentanza di chi ha perso la vita cercando uno spazio di libertà, in mare, di fronte a una frontiera o, come Emmanuel, su una strada” recita la targa.

FERMO – Lo sport è da sempre la prima bandiera contro il razzismo. Mentre ieri in piazza del Popolo a fermo bambini di ogni luogo si sfidavano a basket, inclusi gli atleti in carrozzina, al Belvedere si manifestava contro il razzismo e a Castelfranco Emilia si chiudevano i Mondiali Antirazzisti Uisp con la Coppa Invisibili. Gli organizzatori hanno deciso di dedicarla a Emmanuel Chidi Namdi, il nigeriano 36enne ucciso a Fermo.

“In rappresentanza di chi ha perso la vita cercando uno spazio di libertà, in mare, di fronte a una frontiera o, come Emmanuel, su una strada” recita la targa. La manifestazione promossa contro tutte le discriminazioni, giunta alla 20/a edizione, ha visto 800 partite (non solo calcio, ma anche basket, pallavolo e rugby) disputate non stop su quindici campi, 184 squadre iscritte, 5.000 partecipanti tra giocatori e volontari. La coppa Mondiali Antirazzisti è andata allo United Glasgow: la formazione scozzese si è distinta durante l'anno “per le sue campagne contro sessismo ed omofobia, grazie a un progetto che ha coinvolto quattro squadre, maschili e femminili, con un'alta presenza di rifugiati”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

L'Europa finanzia un centro ricerche sui Sibillini

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.