10212019Lun
Last updateLun, 21 Ott 2019 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Devastato il negozio 'Lato B' a Lido: sfondano la vetrina con la Panda. La titolare Cardarelli: Che disastro

latob
latob2

Sono entrati, sono stati velocissimi. “Hanno preso la cassa con 60 euro e due assegni da migliaia di euro, che in banca ho subito bloccato.

FERMO – Non hanno usato mezze misure. Le hanno sfondato la vetrina del negozio, Lato B, che vende abbigliamento femminile nel nuovo cuore di Lido di Fermo, piazzale Bresca. Hanno colpito alle quattro del mattino. “L’assurdo è che un’auto possa entrare dentro la piazza. Se fosse stato un camion mi portavano via tutto. Sarei davvero rovinata” commenta la titolare Mita Cardarelli.

A chiamarla i vicini, che ci abitano. Erano in due, da quanto raccontano i testimoni e da quanto ha già appurato la Polizia, che è arrivata sul posto anche con la Scientifica per trovare più indizi possibili. Hanno sfondato la vetrina con una Panda bianca. Il botto è stato così forte che si è svegliata tutta la zona e a terra, addirittura, è stato trovato il libretto della Panda, sbalzato fuori dal colpo.

Sono entrati, sono stati velocissimi. “Hanno preso la cassa con 60 euro e due assegni da migliaia di euro, che in banca ho subito bloccato. Erano arrivate le nuove collezioni, purtroppo la merce non la ritrovo. Scatoloni non ci stanno. Ma devo ancora finire l’inventario” prosegue con la voce tremolante Mita Cardarelli

La zona è videosorvegliata, le immagini le ha già la Polizia che studiando il modus operandi pensa a una banda specializzata, probabilmente quella che ha colpito a Girola due giorni fa. “Mi hanno chiamato i vicini che hanno visto la Panda dentro il negozio. Sono corsa subito qui, mi ha preso un colpo. È assurdo che uno possa entrare dentro la piazza con la macchina. Come è possibile? Non so ancora cosa hanno rubato, non riesco a crederci”. Il negozio Lato B è aperto da poco più di un anno e tra un mese si traferirà a Porto San Giorgio: “Non so come, ma riparto. Devo farmi forza. Certo, questo regalo di saluto proprio non me lo aspettavo”. La attende la cittadina sangiorgese, si sposta di fronte al Mirò. “Ci rivediamo tra qualche settimana” conclude ritrovando il piglio battagliero della commerciante.

Raffaele Vitali

 

 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

L'Europa finanzia un centro ricerche sui Sibillini

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.