08242019Sab
Last updateSab, 24 Ago 2019 10am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Bici, moto, treni, piedi e auto: ecco come muoversi per il Jova Beach Party a Lido

JOVA BEACH PARTY FOTO COSP

L’informazione più attesa è quella dei parcheggi. Sono sei alla fine quelli individuati da Comune di Fermo, Prefettura e organizzatori. Il primo in zona San Tommaso, a 600 metri dall’ingresso, può accogliere 2500 auto. Il più vicino è invece quello di Casabianca, a soli 400metri.

FERMO – Si avvicina l’evento dell’estate, la grande festa del Jova Beach Party. 30-40miala persone aspettano solo che si aprano sabato pomeriggio i cancelli e il lungomare di Lido di Fermo si trasformi in una enorme sala da ballo.

Prima, però, è bene organizzarsi, pianificando al meglio il proprio arrivo. I cancelli si apriranno alle 14 dall’ingresso di via Riva del Pescatore e da un secondo ingresso da via Adami lato nord (lotto ex Cosmo). Massima attenzione ai diversamente abili, con un ingresso riservato in via Adami lato sud. Via Adami che sarà anche il punto dove trovare tutte le informazioni nei locali allestiti tra il civico 43 e il 47

L’informazione più attesa è quella dei parcheggi. Sono sei alla fine quelli individuati da Comune di Fermo, Prefettura e organizzatori. Il primo in zona San Tommaso, a 600 metri dall’ingresso, può accogliere 2500 auto. Il più vicino è invece quello di Casabianca, a soli 400metri dal Jova Beach con 1200 posti auto a disposizione. Poi si comincia a camminare. San Marco ha a disposizione 2700 posti e si trova a 1,9km. Pochi posti al PalaSavelli, ci possono parcheggiare 250 auto. I 5 km di distanza saranno colmati da una navetta. Così come ci saranno navette dai due parcheggi più grandi: 2850 posti in zona Paludi, 3850 nell’area industriale San Filippo di Porto Sant’Elpidio.

Chi parcheggia dove si muovono le navette pagando 5 euro avrà garantita l’andata e ritorno. “Tutti i parcheggi saranno accuratamente segnalati (ma non custoditi) da volontari di diverse associazioni al fine di agevolare le manovre di parcheggio e per raggiungere l’area dell’evento”. Ma se uno vuole, può anche decidere di camminare e affrontare la passeggiata fino all’ingresso. Le fermate dei bus-navetta a pagamento sono distinte per l’area a parcheggio 4 all’incrocio di Via Ugo La Malfa / SS 16 (loc. San Tommaso), per il parcheggio 5 in Via Pietro Nenni (loc. Lido Tre Archi) e infine per il parcheggio 6 in Viale del Lido al fine di distinguere la partenza, per le aree a parcheggio, nel momento del deflusso.

Ci sono poi altri parcheggi consigliati per chi arriva da Fermo: zona Tirassegno, con quasi 10mila posti auto divisi in quattro spazi, altri 3850 posti anche sulla Faleriense, con servizio navetta visto che si trova a 3,8km dal concerto. Per chi arriva in A14 l’’uscita consigliata è Porto Sant’Elpidio. per i diversamente abili, invece, i parcheggi si trovano nel tratto di viale Macchiavelli che va dall’incrocio con via Alberti all’incrocio con viale del Lido.

Prescrizioni anche per chi arriva in bicicletta, dovranno infatti essere lasciate per chi arriva da Porto San Giorgio su Via Macchiavelli (4b), Via Girardi (3b) e Via Pazzi (2b). per chi arriva da nord, invece, via Pietro Nenni. In totale c’è spazio per 2650 due ruote. Per i motorini, invece, si parcheggia in zona via La Malfa o su viale Casabianca. Non mancheranno gli appassionati che viaggiano in treno, per loro linea pubblica ogni 30 minuti, ma per tornare dovranno armarsi di pazienza e camminare, visto che le navette ripartono alle 6,30 del mattino.

Per il resto, spazio per pedoni e felicità, perché, fino a oggi, chi esce dal Jova Beach Party ha solo una parola che gli ronza in testa: meraviglia. Lido di Fermo è pronta, serviranno pazienza e calma, ma alla fine resterà la meraviglia e una enorme pubblicità sulle testate giornalistiche di tutta Italia.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.