08242019Sab
Last updateSab, 24 Ago 2019 10am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Ricorrenza, il pittore Monaldi dona un dipinto ai carabinieri di Fermo

quadrocaramba

Marco Monaldi, pittore impressionista, emigrato fin dalla minore età nel comasco, da anni dipinge i Carabinieri, influenzato dal fascino della loro divisa, nelle scene di vita quotidiana.

FERMO – Il primo compleanno meritava un regalo speciale. E il comandante provinciale dei carabinieri, il colonnello Antonio Marinucci, lo ha ricevuto dall’artista Marco Monaldi, il famoso ‘pittore dell’Arma’ che ha origini fermane. Monaldi ha donato il dipinto intitolato “Raduno di Carabinieri nei dintorni di Fermo”, nel quale l’artista ha voluto omaggiare la sua città riproducendo sullo sfondo il duomo di Fermo.

L’opera, una tavola a olio delle dimensioni di cm. 100x50, che si aggiunge a quella già donata lo scorso 5 giugno, “fiamma d’orata in rilievo su fondo rosso”, in occasione della celebrazione del 205° annuale di fondazione dell’Arma dei Carabinieri, è stata consegnata dall’artista al comandante Marinucci.

Marco Monaldi, pittore impressionista, emigrato fin dalla minore età nel comasco, da anni dipinge i Carabinieri, influenzato dal fascino della loro divisa, nelle scene di vita quotidiana: ha realizzato oltre cinquecento quadri raffiguranti i Carabinieri, ambientandoli in diversi scenari storici anche contemporanei, ammirabili in tante Caserme in tutta Italia.

Nel corso della sua carriera, ha esposto al Louvre di Parigi, nei migliori monumenti storici d’Italia, fra i quali Palazzo Reale di Milano, in occasione del XXIII raduno nazionale del A.N.C., alla presenza dei vertici dell’Arma e del Ministero della Difesa, al Museo Risorgimento di Milano, al Castello Visconti di San Vito a Somma Lombarda, e anche in Piazza del Popolo di Fermo.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.