07242019Mer
Last updateMar, 23 Lug 2019 3pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

La Polizia fa festa con i nuovi distintivi. Il questore Soricelli: una giornata storica

polisimboli9

Sui nuovi gradi domina l’aquila dorata dalle ali spiegate, scelta nel 1919, con la testa rivolta alla sinistra di chi guarda.

FERMO – La Polizia si rifà il look. “Una giornata storica per noi. Ieri l’anteprima con il capo della Polizia che ha presentato i distintivi al presidente della Repubblica. Giornata epocale perché nel 1981 ci fu la riforma con la legge 121 che ha trasformato la Polizia in una amministrazione civile a ordinamento speciale”. Dopo quasi 40 anni è stata data sostanza e forma all’identità con i nuovi gradi. “Da oggi i 98mila poliziotti avranno i distintivi nuovi. Cambia la nostra immagine e di certo qualche cittadino sarà incuriosito” sottolinea il questore Soricelli.

Il prefetto Vincenza Filippi non poteva mancare. “L’ho vissuta la genesi della 121 con un sempre più intenso incremento delle specializzazioni, l’aumento della presenza femminile. Oggi si completa il processo di riforma, è davvero una giornata storica”.

Sui nuovi gradi domina l’aquila dorata dalle ali spiegate, scelta nel 1919, con la testa rivolta alla sinistra di chi guarda. Un distintivo diverso è stato preparato per i coordinatori, una figura apicale in ogni gruppo di qualifica. Agenti e assistenti sono differenziati dalla barretta rossa, il plinto. Il rombo dorato diventa il simbolo dei sovrintendenti, il pentagono quello degli ispettori che prelude allo step di funzionario. Sono beli i nuovi distintivi, con l’aquila che afferra con le zampe il bastone del comando, simbolo del senso di responsabilità e gestione di incarichi. Il quadrilogo fiorentino ispirato a Lorenzo Ghiberti viene rivisitato e usato invece per i questori con la scritta ‘Sub lege libertas’ per i dirigenti superiori.

“Un grande lavoro per arrivare a questo risultato. Vedete, essere ‘civili’ significa non avere comandi, significa non dipendere dal ministero della Difesa, ma solo da quello dell’Interno. In più, la legge del 1981 ha permesso la nascita di un sindacato, di una organizzazione interna rendendo la Polizia di Stato simile a tutte le polizie europee”.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.