06202019Gio
Last updateMer, 19 Giu 2019 5pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il decreto sicurezza funziona: reati in calo del 10% a Fermo. Crollo degli stranieri accolti

Polizia posto di blocco stradale 2 800

Salvini: Vogliamo fare sempre di più e meglio, visto che i numeri sono rassicuranti ma non ci accontentiamo.

FERMO – Una Regione sicura, almeno guardando il numero dei reati che è in calo. A dirlo è il Viminale. Come riporta l’agenzia Dire, dopo l'approvazione del decreto Sicurezza si registra una diminuzione del 12,7%. Le continue operazioni, anche interforze, stanno funzionando, soprattutto nelle province di Macerata, -15,6%, Ascoli piceno, -13,4%, Pesaro -12,7%.

Ancona e Fermo sono sotto media, ma presentano sempre un calo importante, -10,7%. Si riducono anche gli stranieri ospiti delle strutture di accoglienza. In tutta la regione erano 4.385 il 13 maggio 2018 mentre ad un anno di distanza sono diventati 3.045 (-30,56%). Un calo che riguarda tutte le province: Ancona (-3,96%), Ascoli Piceno (-28,47%), Fermo (-32,38%), Macerata (-53,13%) e Pesaro Urbino (-48,06%).

“Vogliamo fare sempre di più e meglio- dice il ministro dell'Interno Matteo Salvini- visto che i numeri sono rassicuranti ma non ci accontentiamo. Abbiamo segnalato agli amministratori locali nuovi strumenti, in collaborazione con le Prefetture, per aggredire le grandi piazze di spaccio, isolare balordi e sbandati, per effettuare sgomberi. A questo abbiniamo il piano di rafforzamento di tutte le questure”.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.