05202019Lun
Last updateDom, 19 Mag 2019 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Tragedia a Fermo, 50enne trovata in casa senza vita. Indagano i carabinieri

carabinieri web2

A terra c’era anche una scia di sangue. La prima ipotesi è che la donna, 52enne, sia caduta per le scale interne e poi si sia rialzata, riuscendo ad arrivare fino alla cucina.

FERMO – Senza vita, in cucina, con il volto insanguinato. L’hanno trovata i vigili del fuoco, chiamati dalla sorella che, insospettita dal fatto che non rispondesse al telefono, è andata a casa a cercarla. Ma Patrizia Trobbiani era già morta. Almeno da 24 ore, secondo gli inquirenti. Sul posto i carabinieri, insieme agli uomini del reparto scientifico per cercare di riscostruire l’accaduto, e il personale del 118.

A terra c’era anche una scia di sangue. La prima ipotesi è che la donna, 52enne, sia caduta per le scale interne e poi si sia rialzata, riuscendo ad arrivare fino alla cucina. Al momento non ci sarebbero elementi tali che possano far pensare a un’aggressione, anche se il volto presentava diversi ematomi, forse dovuti alla caduta. I carabinieri di Fermo sono rimasti per ore all’interno dell’appartamento.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.