04262019Ven
Last updateVen, 26 Apr 2019 1pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Addio a Danilo Interlenghi, il maestro vignettista che amava il calcio e 'colpiva' la politica

interlegnhicorriere

I funerali si terranno martedì 5 febbraio alle 10 nella chiesa di San Francesco.

FERMO - Addio Danilo Interlenghi, 98 anni appena compiuti. Se ne ve il grande vignettista, ma sarebbe meglio dire ritrattista. Viveva e lavorava a Fermo da un tempo così lungo che per tutti era il ‘maestro’. Se ne è andato in silenzio, senza un ultimo disegno per lasciare un sorriso. classe 1921, Interlenghi ha dedicato la sua vita a ritrarre personaggi dello sport, di alta qualità le vignette sul mondo Ferrari, e dello spettacolo, con incursioni piene di ironia nella politica, tra Fassino, Pertini e Fini. E la ha fatto inanellando un premio dietro l’altro. Un predestinato, baciato dal talento e dalla passione. Il Messaggero è  stato il suo palcoscenico, ma in tanti hanno usufruito delle sue opere, da Panorama al Guerin Sportivo, passando per il Corriere Adriatico e il Corriere dello Sport. Proprio lo sport era una delle sue passioni, a tal punto che alcune sue opere, dopo aver girato l’Italia con l’associazione Humor Calcio di Roma, sono esposte al museo permanente del calcio a Coverciano. I funerali si terranno martedì 5 febbraio alle 10 nella chiesa di San Francesco.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.