Rubata vent'anni fa, ritrovata in una casa d'aste la statuta della tomba di Euffreducci

carabinieri web2

Martedì in occasione del ritorno e del ricollocamento nel monumento funebre, una piccola cerimonia con sindaco, prefetto e vescovo farà da corollario alla brillante operazione.

Starà sorridendo Ludovico Euffreducci. Dopo vent’anni la sua tomba nella chiesa di San Francesco a Fermo torna completa, perché i carabinieri del nucleo tutela e patrimonio di Firenze hanno ritrovato la statua che era stata rubata dal suo monumento funebre.

Negli anni si erano susseguite delle segnalazioni, ma mai nessun aveva portato al ritrovamento della preziosa opera realizzata nel XVI secolo da Andrea Sansovino. Il blitz dei militari all’interno di una casa d’aste che stava bandendo la statua. Martedì in occasione del ritorno e del ricollocamento nel monumento funebre, una piccola cerimonia con sindaco, prefetto e vescovo farà da corollario alla brillante operazione dei carabinieri toscani.