02202019Mer
Last updateMer, 20 Feb 2019 7pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il preside chiama i finanzieri e il cane Charlie trova la droga nello zaino di un alunno

Guardia di Finanza

Sperava di farla franca, ma il fiuto di Charlie è infallibile. Soddisfatto il dirigente scolastico di Civitanova che aveva chiesto l’intervento dei finanzieri perché preoccupato dal giro di droga che aveva notato negli ultimi tempi

Civitanova marche – Letture stupefacenti. Sarebbe questo il titolo giusto per ‘operazione messa a segno fuori da una scuola di Civitanova Marche. L’intervento da parte della Guardia di Finanza con il supporto del cane antidroga Charlie. Nei guai uno studente che dentro lo zaino, tra le pagine di un libro, aveva un involucro di cellophane contenente cinque grammi di marijuana.

Sperava di farla franca, ma il fiuto di Charlie è infallibile. Soddisfatto il dirigente scolastico che aveva chiesto l’intervento dei finanzieri perché preoccupato dal giro di droga che aveva notato negli ultimi tempi. Lo studente è stato segnalato alla Prefettura di Macerata quale assuntore di sostanze stupefacenti, per i provvedimenti del caso, mentre lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro. Il coraggio del preside, la collaborazione dei docenti, devono diventare u must nelle scuole, questa almeno la speranza delle forze dell’ordine, che ora cercano di capire dove lo studente abbia comprato la droga.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Ponte di Rubbianello: cinque anni di nulla dopo il crollo

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.