08202019Mar
Last updateMar, 20 Ago 2019 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners
VTEM Banners

Prostituzione e pestaggi a Lido, settimane di indagini per scoprire la banda: un italiano e cinque romeni

polizia di notte

Da un’altra stanza è uscito un uomo, un italiano, che l’ha aggredito. A seguire altri due, romeni, che hanno finito il lavoro picchiando con violenza il malcapitato, sparandogli anche con un scacciacani.

FERMO – Ci sono volute tre settimane di indagini, ma la Polizia alla fine è arrivata a identificare i colpevoli che avevano pestato a sangue un nigeriano che si era appartato con una lucciola. Tutto era accaduto a Lido Tre Archi, dove una prostituta romena, dopo i preliminari, aveva respinto l’uomo con una banale scusa. Il nigeriano a quel punto si è accorto che gli erano sati rubati 270 euro e ha chiesto spiegazioni.

Da un’altra stanza è uscito un uomo, un italiano, che l’ha aggredito. A seguire altri due, romeni, che hanno finito il lavoro picchiando con violenza il malcapitato, sparandogli anche con un scacciacani. Oggi, dopo tre settimane, i poliziotti del commissariato di Fermo sono risaliti ai colpevoli: sono stai denunciati tre uomini e tre donne per rapina e lesioni. Un italiano e tutti gli altri di nazionalità romena. 

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.