06232018Sab
Last updateSab, 23 Giu 2018 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Terremoto, Gentiloni firma e salva la busta paga pesante nei comuni terremotati

amandolaricostruisce

Ceriscioli: “Prendiamo atto, con grande soddisfazione e con riconoscenza, dell'impegno del presidente Gentiloni, concentrato fino alle ultime ore del mandato di governo".

AMANDOLA – Sospiro di sollievo. Il Consiglio dei ministri, riunito a Palazzo Chigi, ha emanato il decreto di proroga della busta paga pesante, per cui la Cisl Marche aveva raccolto tremila firma in pochi giorni. Con il nuovo atto la restituzione è prevista in sessanta rate a partire da dicembre. Soddisfatto il presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli: “Prendiamo atto, con grande soddisfazione e con riconoscenza, dell'impegno del presidente Gentiloni, concentrato fino alle ultime ore del mandato di governo sui veri problemi del Paese, sulle criticità del sisma e sugli interventi concreti necessari a garantire le popolazioni colpite, nonostante le vicende politiche degli ultimi giorni”.

Se non fosse arrivato questo atto, a decorrere da giovedì 31 maggio, i lavoratori e i pensionati delle zone colpite dal sisma saranno chiamati a restituire l'Irpef sospesa in massimo 24 rate di pari importo. Sempre a partire dal 31 maggio, riprenderanno i versamenti dei contributi previdenziali e terminerà la sospensione dei termini di pagamento per le utenze di energia elettrica, gas e servizio idrico.

 

@raffaelevitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.