08212018Mar
Last updateMar, 21 Ago 2018 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Secondo corpo nella fossa vicino all'Hotel House: è di un bambino

polizia web1

Uno dei due cadaveri potrebbe appartenere a una adolescente, forse la 15enne bengalese Cameyi Mossamet

PORTO RECANATI – Un secondo corpo, quasi sicuramente di un bimbo con meno di dieci anni, sta pian piano affiorando dalla fossa trovata in un casolare vicino all’Hotel House a Porto Recanati. È l’ipotesi degli inquirenti dopo il ritrovamento oggi di altre 30 ossa tra cui un bacino, costole, dita e un avambraccio, di due corpi diversi a 1,5 mt dal pozzo dov'erano gli altri resti: si pensa che il punto dove sono state trovate oggi le ossa fosse il luogo di sepoltura dei due corpi e che altri resti, sempre delle stesse persone, fossero stati staccati e gettati nel pozzo.

Uno dei due cadaveri potrebbe appartenere a una adolescente, forse la 15enne bengalese Cameyi Mossamet scomparsa ad Ancona nel 2010, le cui tracce portarono all'Hotel House. Le altre ossa, molto più piccole, già ispezionate da un medico legale, potrebbero essere di un bambino. I reperti verranno presto inviati alla Polizia scientifica a Roma per essere esaminati

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.