09212018Ven
Last updateVen, 21 Set 2018 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il filo rosso della droga: interrogatorio per Innocent, maxi blitz all'Hotel House

drogafermo

Di spaccio dovranno iniziare a rispondere Innocent Oseghale, il nigeriano di 29 anni arrestato con altri due connazionali, mentre un quarto è indagato a piede libero, per l'omicidio di Pamela Mastropietro.

MACERATA – Il filo che unisce la cronaca nel maeceratese da oltre un mese è sempre la droga. Di spaccio dovranno iniziare a rispondere Innocent Oseghale, il nigeriano di 29 anni arrestato con altri due connazionali, mentre un quarto è indagato a piede libero, per l'omicidio di Pamela Mastropietro. Verrà interrogato il 16 marzo nel carcere di Ascoli Piceno dove è detenuto. L'interrogatorio è in relazione all'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti che il Procuratore di Macerata Giovanni Giorgio e il pm Stefania Ciccioli gli contestano insieme al connazionale 27enne Lucky Awelima, a sua volta recluso ad Ancona per l'omicidio della 18enne romana. Sono accusati in concorso di aver detenuto 100 grammi di eroina a casa di Oseghale in via Spalato 124 a Macerata, dove Pamela sarebbe stata uccisa il 30 gennaio.

Di droga si apra questa mattina, con l’operazione in corso contro una organizzazione di spacciatori di droga pakistani all’interno dell'Hotel House di Porto Recanati. È in corso dalle prime ore un'operazione, denominata 'End River', da parte dei carabinieri, con esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di 3 pakistani accusati di concorso in spaccio continuato di sostanze stupefacenti. L'operazione è condotta dai  carabinieri del Reparto Operativo di Macerata, con il supporto dei militari della Stazione di Porto Recanati e della Compagnia di Intervento Operativo del 6^ Battaglione Carabinieri "Toscana".

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.