06202018Mer
Last updateMar, 19 Giu 2018 4pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

Iscriviti al nostro canale Youtube

Accordo raggiunto tra Asur e Anpas sui rimborsi: non si fermano le ambulanze

Ambulanza e Automedica

Qualche giorno fa la Regione, alla minaccia di sciopero dell’Anpas Marche aveva risposto così: “I trasporti “di emergenza” e l'attività del 118, compreso lo stand-by, sono rimborsati immediatamente al 100%, mentre quelli “programmati” con acconti variabili, che vanno dall'80 al 90%".

FERMO – Niente sciopero. Accordo trovato tra Asur e Anpas Marche. Nell’immediato del cash, entro 10 giorni, e poi il 5% mancante entro settembre. Chiusa quindi la querelle economica, le ambulanze proseguono il loro lavoro che garantisce la sicurezza.

Qualche giorno fa la Regione, alla minaccia di sciopero dell’Anpas Marche aveva risposto così: “I trasporti “di emergenza” e l'attività del 118, compreso lo stand-by, sono rimborsati immediatamente al 100%, mentre quelli “programmati” con acconti variabili, che vanno dall'80 al 90%. Il saldo per i trasporti programmati avviene dopo la verifica della rendicontazione delle fatture”.

Dopo l’incontro di questa mattina, la Regione apre e accelera sui rimborsi, fermo restandola convinzione di aver già coperto il 97% totale di quanto dovuto. Si abbassano quindi i toni, vista la garanzia che entro settembre saranno completati i pagamenti, garantendo il 100% delle somme tra liquidazioni e incremento degli acconti. “Soluzione condivisa e celere che apre una strada per il futuro su cui discutere insieme delle dinamiche relative alla gestione dei trasporti”.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Crolla il tetto su una classe dell'Iti Montani: vigili del fuoco in azione

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.