01232018Mar
Last updateLun, 22 Gen 2018 8pm

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

"Sisma, noi in prima linea". Un libro fotografico racconta i 100mila interventi dei vigili del fuoco

vvfflibrosisma

Attualmente, nelle zone colpite dal sisma tra Ascoli Piceno e Macerata, i vigili del fuoco continuiamo a fare circa 35 interventi al giorno.

FERMO – Un libro fotografico realizzato da chi è stato in prima linea fin dai minuti dopo la prima terribile scossa: i vigili del fuoco. Da quel 24 agosto 2016 i vigili del fuoco delle Marche hanno effettuato 100mila interventi, di cui poco meno della metà in Umbria, Abruzzo e Lazio. “Oggi questo immane lavoro è stato raccolto in un libro fotografico a cura del ministero degli Interni: "Sisma Italia Centrale 2016 - 2017" ha lo scopo di raccontare, attraverso le immagini, il lavoro nell'emergenza”.

Il libro redatto dalla Direzione Regionale VVF Marche Viene anche mostrata l'attività per il salvataggio del patrimonio artistico e religioso, la progettazione e la realizzazione delle opere provvisionali, l'attività all'interno del campo base VVF e il lavoro prezioso dei nuclei specialistici oltre che il lato umanitario verso gli sfollati.

“Quando mi chiedono quali sono i nostri compiti - ha scherzato oggi il comandante regionale Antonio La Malfa davanti ai prefetti di Fermo, Maria Luisa D’Alessandro, e di Ancona - rispondo che gli italiani quando si sentono male chiamano il 118, se devono denunciare un crimine telefonano al 112 o al 113, ma per tutto il resto chiamano noi. Un lavoro h24 che nel caso del terremoto ci è sembrato giusto documentare per lasciare una testimonianza a chi verrà dopo di noi. Anche se il ricordo più bello è quello della gratitudine e dell'affetto delle persone che abbiamo aiutato”. Attualmente, nelle zone colpite dal sisma tra Ascoli Piceno e Macerata, i vigili del fuoco continuiamo a fare circa 35 interventi al giorno. 

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fede, giovani e integrazione: i primi pensieri fermani di monsignor Pennacchio

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.