11242017Ven
Last updateVen, 24 Nov 2017 8am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Il report. Abbandono scolastico, il 5% dei bocciati alla fine se ne va

scuola

Il tasso di abbandono resta più alto al sud, 1% di media, superiore nelle isole, mentre quello più basso nel nord est con lo 0,6%. Ma guardando alle singole regioni, le migliori in assoluto son Emilia Romagna e Marche con lo 0,5%.

FERMO – C’è ancora chi non va a scuola: in Italia, secondo l’ultimo report del Ministero, 14.258 ragazze e ragazzi, pari allo 0,8% di coloro che frequentavano la scuola secondaria di I grado, hanno abbandonato gli studi in corso d'anno o nel passaggio fra un anno e l'altro.

Il tasso di abbandono resta più alto al sud, 1% di media, superiore nelle isole, mentre quello più basso nel nord est con lo 0,6%. Ma guardando alle singole regioni, le migliori in assoluto son Emilia Romagna e Marche con lo 0,5%.

I maschi, in particolare gli over 16, abbandonano più delle femmine. La dispersione scolastica colpisce maggiormente i cittadini stranieri rispetto a quelli italiani: dispersione al 3,3%, contro lo 0,6% relativo agli alunni con cittadinanza italiana. Gli stranieri nati all'estero, con una percentuale del 4,2%, sembrano essere in situazione di maggiore difficoltà rispetto agli stranieri di seconda generazione, i nati in Italia, che hanno riportato una percentuale di abbandono complessivo del 2,2%. La ripetenza può essere considerato un fattore che precede, e in certi casi preannuncia, l'abbandono (5,1%).

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.