11212017Mar
Last updateMar, 21 Nov 2017 7am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Comprare un macchinario per migliorare la genetica oncologica: gli chef stellati cucinano per le Marche

chef

Nel 2016 il Centro di Genetica Oncologica dell'Azienda Ospedali Riuniti di Ancona ha condotto 650 test genetici e assicurato 600 consulenze, il 45% in più rispetto al 2015. Nei primi sei mesi di quest'anno le prestazioni sono già 1.211.

ANCONA – Se a Fermo la condizione dei malati oncologici è stata migliorata da Enrico Bracalente, mister NeroGiardini, con una importante donazione usata per comprare le nuove poltrone in cui i pazienti malati di tumore effettuano le terapie, ad Ancona entrano in campo i grandi chef.

Obiettivo è raccogliere fondi, insieme all’iniziativa di alcuni imprenditori ilumiminati, per il potenziamento della genetica oncologica nelle Marche con l’acquisto di un macchinario da 140 mila euro per il Centro di riferimento regionale di Ancona, che consente di ottenere in poche ore un quadro completo delle anomalie genetiche di una persona in ambito oncologico.

Nel 2016 il Centro di Genetica Oncologica dell'Azienda Ospedali Riuniti di Ancona ha condotto 650 test genetici e assicurato 600 consulenze, il 45% in più rispetto al 2015. Nei primi sei mesi di quest'anno le prestazioni sono già 1.211. La domanda cresce, e poter dotare la struttura di una tecnologia avanzata come la Ngs (Next Generation Sequencing) consentirebbe di velocizzare i test genetici, oggi assicurati gratuitamente ai cittadini marchigiani e di fuori regione che abbiano familiarità oncologica.

Gli chef Moreno Cedroni e Mauro Uliassi hanno già messo a disposizione in passato il loro know how e il 9 novembre, presso l'Istituto Alberghiero Panzini di Senigallia, saranno affiancati dai colleghi Nostrano, Andreina ed Emilio per una serata di beneficenza che servirà a raccogliere donazioni per l'acquisto della Ngs. Con loro anche il musicista Marco Santini e il flower designer di fama internazionale Ercole Moroni. Sostenuto dalla Fondazione Ospedali Riuniti di Ancona onlus, «Le stelle per l'oncologia» è un progetto itinerante che vuole promuovere uno stile di vita sano per la prevenzione dei tumori.

r.vit.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Terremoto, un anno dopo ho i corpi davanti agli occhi

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.