04282017Ven
Last updateVen, 28 Apr 2017 6am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Stalle e terremoto, la svolta di Netti: ormai pronte 300 piazzole per i moduli. E i box li porta Adotta una Stalla

stallavitellino

In base all'elenco fornito dalla Regione, i lavori hanno coinvolto 205 aziende agricole dislocate in 76 Comuni, per le quali è risultata necessaria la realizzazione di 94 piazzole per moduli abitativi, 191 piazzole per moduli stalla e 118 piazzole per moduli fienili

SANT’ELPIDIO A MARE – Dalle stalle ai box in legno. Mentre il gruppo ‘Adotta una stalla’ guidato dall’elpidiense Rossano Orsini continua ad aiutare gli allevatori tra fieno e ripari. E così questa sera viene lanciata al Casale Cs di Sant’Elpidio la fase due, con l’avvio dei progetti per i box in legno.

Una fase che ben si abbina con l’azione del Consorzio di Bonifica. Dopo l’incarico ricevuto il 27 febbraio di realizzare le piazzole per le stalle post sisma, sono partiti 112 cantieri. “Obiettivo è chiuderli entro la prossima settimana”. Al Consorzio è stata affidata l'esecuzione delle opere di urbanizzazione necessarie all'alloggiamento dei moduli abitativi, dei moduli stalla e dei fienili temporanei nelle aziende agricole colpite dal terremoto. Una scelta che la regione ha preso dopo il flop iniziale con la gara di appalto per le stalle gestita da Roma.

In base all'elenco fornito dalla Regione, i lavori hanno coinvolto 205 aziende agricole dislocate in 76 Comuni, per le quali è risultata necessaria la realizzazione di 94 piazzole per moduli abitativi, 191 piazzole per moduli stalla e 118 piazzole per moduli fienili. “Venti giorni per la soluzione di un problema che sembrava irrisolvibile. Ma - commenta soddisfatto il presidente del Consorzio Claudio Netti - tutto è stato possibile grazie alle persone che hanno lavorato giorno e notte

Raffaele Vitali

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Fermana, invasione di gioia in sala stampa

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.