02272017Lun
Last updateLun, 27 Feb 2017 11am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Anziani sfollati dalle case di riposto terremotate: l'Inrca mette in campo i suoi esperti

Inrca 1

In questo contesto l'Inrca si conferma come punto di riferimento per il comprensorio di Ancona, per le Marche e l'Italia per la salute dell'anziano.

FERMO – L’Inrca guidato dall’ex numero uno dell’Asur di Fermo, Gianni Genga, al fianco degli anziani terremotati. Un gruppo di professionisti in campo per supportare le persone anziane che erano ricoverate nelle case di riposo e nelle residenze sanitarie assistite delle zone colpite dal terremoto e che sono state spostate in altre strutture, anche fuori dalla regione. L'idea, che risponde a una necessità concreta degli anziani, è emersa dal confronto organizzato dagli Amicidell'Inrca a cui sono stati invitati il Comitato di partecipazione Por Inrca, Cittadinanza attiva, organizzazioni sindacali sanitarie e di volontariato, il direttore generale dell'Aou Ospedali Riuniti di Ancona, Michele Caporossi, e i vertici dell'Inrca. Il bisogno di potenziare i servizi per le demenze è evidente, in particolare dopo il terremoto dei mesi scorsi, in quanto la patologia dell'Alzheimer necessità di nuove realtà assistenziali pubbliche e private.

In questo contesto l'Inrca si conferma come punto di riferimento per il comprensorio di Ancona, per le Marche e l'Italia per la salute dell'anziano. Fra i temi condivisi nella riunione, anche il bisogno di potenziare il programma di ricerca dell'Inrca, coinvolgendo le realtà territoriali, sanitarie, sociali, con la partecipazione dei medici di famiglia, Rsa, Case protette e di riposo, ospedali di comunità. All'interno di questi ultimi, all'Inrca dovrebbero essere affidate le competenze per l'assistenza. Fondamentale, con questi scopi è la realizzazione della Cittadella dell'Anziano, ad Ancona.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Assoluzione, Loira vs Agostini

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.