09212019Sab
Last updateSab, 21 Set 2019 11am

facebook gplus 32 twitter  RSS icon

VTEM Banners

Terremoto, revocata dal Gip la misura della custodia cautelare in carcere

tribunale web

Il Funzionario della Regione Stefano Mircoli e l'amministratrice della ditta Dimensioni Scavi di San Benedetto del Tronto Cristina Perotti andranno ai domiciliari.

ASCOLI PICENO - Il gip del Tribunale di Ascoli Piceno ha revocato la misura della custodia cautelare in carcere e disposto quella meno afflittiva degli arresti domiciliari per il funzionario della Regione Marche, Stefano Mircoli, e per l'amministratrice della ditta Dimensioni Scavi di San Benedetto del Tronto, Cristina Perotti. I due erano stati arrestati lo scorso 12 giugno nell'ambito di un'inchiesta della Procura di Ascoli sullo smaltimento delle macerie del terremoto del 2016 nel Piceno e nel Fermano. Nei loro confronti l'ipotesi di reato è di corruzione e rivelazione di segreti di ufficio, contestati anche ad altre due persone indagate a piede libero. Nel revocare la detenzione in carcere, il giudice ha tenuto conto dei rilievi avanzati dai difensori di Mircoli e Perotti secondo i quali non vi sarebbe più il pericolo di reiterazione di reato in quanto il funzionario è sospeso dal servizio e la donna non è più amministratrice della società Dimensione Scavi. Secondo i loro legali i du non avrebbero potuto più inquinare le prove, tenuto conto che tutto il materiale sequestrato dalla Guardia di Finanza è a disposizione del procuratore Umberto Monti. Scondo l'accusa, in cambio di informazioni riservate, Perotti avrebbe fatto a Mircoli promesse di future partecipazioni societarie in una costituenda new company per la gestione delle macerie e la ricostruzione edilizia dei territori colpiti dal sisma; le promesse avrebbero riguardato anche progressioni di carriera grazie all'appoggio di asserite conoscenze in ambiti politici di rilievo.

VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners
VTEM Banners

Pettinari: la mafia si combatte con piccoli gesti

Bookmakers bonuses with www gbetting.co.uk site.